giovedì 14 novembre 2019
menu
Basket C Silver

Bellaria Basket, superato anche l'esame Correggio

In foto: Bellaria esulta anche con Correggio
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 6 ott 2019 08:54 ~ ultimo agg. 08:59
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Bellaria-Correggio 64-57

IL TABELLINO
Bellaria: Berardi 6, Ferrari 2, Mazzotti 9, Cruz 2, Gori, Rossi 16, Giovanardi 11, Foiera 16. Ne: Santoro, Tamburini, Jose, Curi. All. Maghelli.

Correggio: Messori7 , Riccò Federico 9, Morgotti 6, Ligabue, Guardasoni Luca 11, Riccò Francesco 10, Ferrari, Guardasoni Matteo 3, Vivarelli 8, Frilli 3. Ne. Branchini. All. Notari.

Arbitri: Caravita e Fioriti di Ferrara.

Parziali: 19-15, 39-28, 52-45, 64-57.

Note: fischiati falli tecnici a Maghelli, Mazzotti e Ferrari e un antisportivo a Guardasoni Matteo.

CRONACA E COMMENTO
Il Bellaria fa il bis all’esordio casalingo dopo l’exploit alla prima sul parquet di Granarolo e dopo due giornate di campionato si trova a punteggio pieno. La squadra di Andrea Maghelli, priva di Sirena, uno degli over, al PalaTenda stende Correggio, un’altra matricola (64-57 il finale), e lo fa conducendo il match dall’inizio alla fine, prendendo anche due volte un margine di vantaggio di 11 lunghezze – 36-25 nel secondo parziale e 58-47 nel quarto – sempre protagonista l’inossidabile Charlie Foiera, il pivot 44enne che nei momenti difficili del match ha fatto la voce grossa non solo in difesa ma anche in attacco. Ma non è tutto filato liscio durante il match e non solo per i tre tecnici fischiati contro con una certa disinvoltura dalla coppia arbitrale.

All’inizio del terzo periodo, sul +11, infatti, si è spenta la luce e una bomba di Luca Guardasoni – l’unico dei suoi a chiudere in doppia cifra contro i tre del Bellaria: Foiera, Rossi e Giovanardi – ha riportato il match in parità (39-39). E anche stavolta è stato Foiera a suonare la carica trovando la bomba – il primo canestro della frazione – che ha rimesso in moto il motore ingolfato del Bellaria, che poi sulla sirena si è trovato avanti di sette punti (52-45).

Nell’ultimo parziale la squadra di Maghelli ha tenuto sempre il muso in avanti respingendo l’assalto disperato della formazione reggiana trascinata da Federico Riccò (60-55). Ma ci hanno pensato il giovane Giovanardi e il veterano Mazzotti con due liberi a mettere la partita in ghiacciaia.

La gara è stata assai combattuta e giocata a buon ritmo e anche per questo forse ricca di errori al tiro (per Correggio 4/26 nelle bombe e 18/47 da due, per Bellaria 3/18 da tre e 24/37 da due).

“È stata una partita giocata in maniera intensa e che poi si è fatta un po’ confusa – dice coach Maghellima noi siamo stati bravi nei loro continui cambi di difesa. Nel terzo periodo abbiamo accusato un momento di vuoto, in attacco abbiamo sofferto, ma siamo stati bravi a lavorare in fase difensiva per sporcare le loro linee di tiro”.

Nel prossimo match il Bellaria sarà di scena sabato alle ore 19 a Bologna.

Il presidente del Bellaria Basket, Paolo Borghesi, lunedì sera sarà ospite della Serata Basket di Calcio.Basket (in diretta dalle 22:20 alle 23:00 su Icaro TV).

Notizie correlate
di Icaro Sport   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna