domenica 15 settembre 2019
menu
In foto: rendering della nuova scuola Panoramica
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
lun 9 set 2019 13:24
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

A pochi giorni dall’inizio della scuola le famiglie riccionesi sono alle prese con i cambiamenti legati ai cantieri che partiranno per due nuove scuole. Per circa 250 alunni è tempo di traslochi.

 

Se infatti i bambini di Riccione Paese dopo un anno di lontananza tornano nella loro vecchia scuola completamente riqualificata, al suono della prima campanella siederanno in aule diverse gli scolari della Panoramica e della scuola di Marina Centro. Entrambi gli edifici saranno demoliti e ricostruiti. I bimbi della Panoramica saranno accolti dalla scuola media Fratelli Cervi, quelli della Catullo dalla vecchia scuola di via Cairoli, risistemata per ospitarli. Le tempistiche dei lavori sono diverse. Per la scuola Catullo, il cui bando scadeva venerdì, la leva per accelerare i lavori potrebbe essere quella economica visto che il comune non pagherà l’azienda fino a quando la scuola non sarà consegnata. Il cantiere della Panoramica dovrebbe, invece, partire tra settembre e ottobre e durare un anno.

Notizie correlate
di Lucia Renati   
di Redazione   
di Andrea Polazzi   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna