giovedì 24 ottobre 2019
menu
Tre arresti della polizia

Polvere rosa potenzialmente letale. Anche nel riminese sequestrate dosi di "pink"

In foto: una polvere rosa potenzialmente letale
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
lun 16 set 2019 18:16 ~ ultimo agg. 17 set 12:11
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Tre emiliani di 20, 26 e 30 anni sono stati arrestati ieri a Rimini per spaccio dalla polizia. Uno dei giovani è stato notato dagli agenti nel parcheggio di un disco pub mentre avvicinava alcune ragazze con fare sospetto. Addosso la polizia gli ha trovato 18 dosi di ketamina e mille euro in contanti. All’interno del locale c’erano i due complici. Uno dei due, alla vista degli agenti ha gettato a terra alcune bustine: si trattava di tre dosi di ketamina e due dosi di pink. Altri grammi delle due sostanze sono state trovate anche nello zaino del terzo fermato. Processati per direttissima, hanno patteggiato tra gli otto e i dieci mesi.
Peculiarità dell’operazione, il sequestro di questa nuova e pericolosa droga sintetica, ancora poco diffusa nel riminese. Si chiama “pink” ed è una polvere rosa che genera forte dipendenza e può diventare letale se abbinata ad alcol o ad altre droghe.

. Ecco cos’è e come agisce la nuova droga: https://scienze.fanpage.it/pink-o-u-47700-la-droga-del-deepweb-in-italia-come-devasta-il-cervello-e-porta-alla-morte/

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Simona Mulazzani   
di Simona Mulazzani   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna