giovedì 17 ottobre 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
gio 19 set 2019 16:56
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Verifiche sulla tratta ferroviaria Rimini-Bologna-Milano. A chiederle è la Lega che ha presentato una interrogazione alla Giunta dell’Emilia Romagna evidenziando il disagio vissuto mercoledì da centinaia di passeggeri dei treni 2134 e 2286. I due regionali veloci, diretti rispettivamente a Piacenza e a Milano, hanno viaggiato con quasi un’ora di ritardo a causa – evidenziano gli esponenti del Carroccio – di ‘problemi legati all’infrastruttura ferroviaria‘ stando agli altoparlanti della stazione centrale di Bologna, dove si sono vissuti momenti di confusione e disagio”. Inoltre, ricordano, “centinaia di passeggeri sono saliti e poi scesi dal regionale veloce 2286, il ritardo del quale è stato comunicato solo successivamente all’orario previsto di partenza, mentre il treno 2134, di vecchia generazione e con molte carrozze prive di aria condizionata, era stipato fin sugli scomparti d’ingresso“.
Senza dimenticare, rimarcano i consiglieri, che anche il giorno precedente (17 settembre) il treno 11406, che viaggia sulla stessa tratta da Bologna a Parma, ha registrato un altro notevole ritardo e che questa linea risulta spesso interessata da ritardi di treni regionali giustificati ufficialmente da problemi all’infrastruttura.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
VIDEO
di Simona Mulazzani   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna