venerdì 13 dicembre 2019
menu
Calcio Giovanile

Gabicce Gradara: pareggio di carattere per gli Allievi. K.O. Juniores e Giovanissimi

In foto: Gli Allievi del Gabicce Gradara
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
lun 30 set 2019 18:18 ~ ultimo agg. 18:20
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Print Friendly, PDF & Email

Terzo turno di campionato per la squadra Juniores, mentre hanno iniziato la stagione le formazioni Allievi e Giovanissimi. Ecco il quadro del week end.

JUNIORES
Gabicce Gradara-Olimpia Ostra Vetere 1-4

Dopo l’exploit esterno del turno scorso, il Gabicce Gradara cade in casa per 4-1 per mano dell’Olimpia Ostra Vetere. E pensare che la sfida si era incanalata nella maniera giusta per i padroni di casa, in vantaggio con una magistrale punizione di Della Chiara con pallone spedito nell’angolino più lontano della porta ospite. Nella frazione ospiti pericolosi con due legni e in mezzo bella iniziativa di Kopliku (palla alta sulla traversa).
Nella ripresa al 16’ Olimpia pareggia con un tiro da dentro l’area. Al 21’ l’episodio ch cambia il volto alla partita: il portiere Gabellini in tuffo respinge una punizione in tuffo e sulla ribattuta di un avversario, di piede salva la sua porta respingendo la palla abbondantemente prima della riga bianca. L’arbitro la pensa diversamente e assegna il gol tra le proteste della formazione di casa(1-2). Il Gabicce Gradara subisce poco dopo il terzo gol e al 44’, mentre è in forcing, ecco il poker avversario in contropiede. Al 47’ Baldini viene atterrato in area: è rigore, ma l’arbitro lascia a sorpresa proseguire tra le protese della squadra locale.

Prossimo turno, sabato 6 ottobre, trasferta sul campo del CSI Delfino Fano.

GABICCE GRADARA: Gabellini Luca, Pizzagalli, Fulvi (17’ st Manna), Della Chiara, Pennacchini (32’ st. Pettinelli), Silvagni, Oliva, Uguccioni (23’ st. Baldini), Della Chiara, Kopliku (7’ st. Gessi), Ferretti, De Mattei (17’ st. De Mattei). A disp. Alessandrini, Pioggia. All. Bartolini.

ALLIEVI
Gabicce Gradara-Vismara 3-3

Pareggio pirotecnico della squadra di Magi (nella foto): finisce 3-3 col Vismara al termine di un match giocato a viso aperto da entrambe le formazioni. Da segnalare il carattere della squadra di Magi, due volte in svantaggio e per due volte capace di rimontare.
Il primo tempo si è chiuso sul 2-2. Dopo una iniziative per parte (Francolini para una punizione e Magi tira a lato), al 19’ la partita si sblocca col vantaggio del Vismara (diagonale da dentro l’area). Immediato il pareggio del Gabicce Gradara su autogol per un malinteso difensore-portiere. Al 23’ padroni di casa in vantaggio al termine di una azione corale propiziata da Andrea Magi, rifinita da Cecchini sul cui cross dal fondo il piattone di Gaddoni a centro area non perdona. Al 26, però, il 2-2 su rigore (fallo di Del Bianco in area).
Nella ripresa le occasioni più nitide sono quelle del Gabicce Gradara: al 7’ Giacchetti, ben imbeccato in profondità, perde il tempo della battuta, si decentra invece di battere a rete o tentare un pallonetto, e l’azione sfuma. Al 9’ Elia Simoncelli in area mette al centro dal fondo e la conclusione di Giacchetti viene respinta. I padroni di casa invocano anche un rigore apparso netto ai più (fallo di mano di un difensore). Al 25’ Vismarava in vantaggio su rigore, ma con carattere la squadra di Magi reagisce ottiene il meritato pareggio ad un minuto dalla fine grazie a Giacchetti il cui preciso diagonale non perdona.

Prossimo match domenica 6 ottobre in trasferta contro il Villa San Martino (ore 10,45).

GABICE GRADARA: Francolini, Della Costanza, Magi Alberto, Ferraro, Del Bianco, Cecchini, Simoncelli Elia, Giannone, Gaddoni, Magi Andrea, Shehu. Nella ripersa sono subentrati; Simoncelli Riccardo, Caico, Giacchetti, Roiu, Galli, Trufelli, Ubalducci. All. Magi.

GIOVANISSIMI
Villa San Martino-Gabicce Gradara 5-1

All’esordio in campionato il Gabicce Gradara è stato trafitto in trasferta per 5-1 dal Villa San Martino. Nonostante la sonora sconfitta la squadra di Andrea Campanelli – classe 2005 rispetto ad avversari di un anno più grandi – ha ben figurato sul piano tecnico mentre ha sofferto sul piano fisico. Dopo un paio di ottimi interventi del portiere Borselli, tra il 18’ e il 21 gli ospiti hanno subito due reti, di testa e con un tiro ravvicinato. Il Gabicce Gradara reagisce e al 32’, dopo un’ottima azione corale nata sulla fascia destra, accorcia le distanze con un tiro dentro l’area di rigore di Sarli imbeccato da Gaggi.
In avvio di ripresa Bacchini impegna il portiere con un tiro dalla distanza, ma al 5’ il Villa San Martino cala il tris sfruttando una indecisione della difesa dopo un batti ribatti dentro l’area piccola. Al 17’ il portiere Nobile, subentrato a Borselli, non si lascia sorprendere da una bella punizione battuta dalla sinistra bloccando il pallone con sicurezza. Il Gabicce Gradara soffre le continue incursioni in area della squadra locale che trova nuovamente il gol al 22’ con un tiro dalla distanza e al 28’ con un bel colpo di testa che mette la palla alle spalle di Nobile.

Prossimo incontro domenica 6 ottobre alle 10.30 a Gabicce contro il Vismara.

GABICCE GRADARA: Borselli (9’ st. Nobili), Moutatahir (9’ st. Franca) , Della Chiara, Semprini, Morini (10’ st. Mancini), Finotti, Fuzzi (9’ st. Roberti), Bacchini, Sarli (29’st. Del Prete), Gaggi (9’ st. Fronzoni), Petese. All. Campanelli.