domenica 15 settembre 2019
menu
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 12 set 2019 01:39
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Ieri presso la sede del Comitato Regionale dell’Emilia Romagna si è tenuta la riunione tra i vertici del CRER e le Società partecipanti ai campionati di Calcio Femminile. Presenti al tavolo il Presidente Regionale Paolo Braiati, il Responsabile Regionale per il Calcio Femminile Alberto Malaguti ed il Responsabile Regionale per il Calcio a 5 Alessandro d’Errico.

Introduzione del Presidente Braiati che ha sottolineato come sia stato posticipato il termine per presentare le iscrizioni al fine di favorire la partecipazione delle Società al campionato di Eccellenza Femminile che anche quest’anno sarà a girone unico.

Tredici le squadre iscritte: Biancorosse Piacenza, Casalgrandese, Cella, Femminile Riccione (fuori classifica), Fossolo 76 Calcio, Gatteo Mare, Granamica ASD, Nubilaria Calcio Femminile, Osteria Grande ASD, PGS Smile, Polisportiva Aurora, Sammartinese ASD e Union Sammartinese.

Definite le date dell’attività. Il campionato inizierà il 29 settembre, con il girone di ritorno che prenderà il via il 9 febbraio 2020, mentre la Coppa Emilia Romagna Eccellenza Femminile partirà il 22 settembre (prima giornata), per poi proseguire il 13 gennaio 2020 (seconda giornata) ed il 20 gennaio 2020 (terza giornata). Le semifinali sono in programma per il 2 febbraio 2020, mentre la finale andrà in scena il 17 maggio.

Le dodici formazioni partecipanti alla Coppa sono state suddivise in quattro gironi da tre squadre ciascuno: il girone A (Biancorosse PC, Sammartinese, Cella), il girone B (Nubilaria C.F., Casalgrandese, PGS Smile), il girone C (Fossolo 76 Calcio, Granamica, Osteria Grande) ed il girone D (Polisportiva Aurora, Union Sammartinese, Gatteo Mare).

La novità di quest’anno è che non si disputerà il campionato Juniores.

Durante la riunione sono state premiate le Società distintesi nella stagione sportiva 2018/19: il Parma Calcio 1913 per la conquista del campionato di Eccellenza Femminile e l’Osteria Grande per la “doppietta” nel Premio Disciplina, vinto sia nella categoria Eccellenza, sia nella categoria Juniores.

Damiano Montanari
Ufficio Stampa e Comunicazione CRER FIGC LND

Notizie correlate
Calcio a 5: Coppa Emilia

Santa Sofia-Futsal Bellaria 12-4

di Icaro Sport   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna