giovedì 12 dicembre 2019
menu
Solo cose belle film più visto

Cinema sotto le stelle. Gianfreda "supera" Bradley Cooper

In foto: Castel Sismondo, futuro Museo Fellini
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 9 set 2019 13:16
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Con la proiezione molto partecipata di “Paolo e Francesca” di Raffaello Matarazzo nell’arena della nuova piazza dedicata al personaggio dantesco, nel giardino di Castel Sismondo, si è conclusa l’edizione 2019 di “Cinema sotto le stelle”.

Alla consueta ripresa di alcuni tra i titoli più belli della passata stagione si sono avvicendate due rassegne tematiche: una riservata ai film girati a Rimini, l’altra a corollario della mostra “Revolutions” sul triennio 1989-1991, curata da Luca Beatrice. 27 sono stati i film presentati per un totale di circa 8200 spettatori e una media di che ha superato i 300 spettatori a serata, registrando un aumento rispetto l’edizione precedente della media di spettatori del 37,5%.

Sullo speciale podio dei film a pagamento più visti brilla con 542 spettatori Solo cose belle, la commedia del riminese Kristian Gianfreda su una casa famiglia dell’associazione Papa Giovanni XXIII, seguito da A Star is Born di Bradley Cooper con 533 spettatori e, a pari merito, Il traditore di Marco Bellocchio e Bohemian Rhapsody di Bryan Singer con 490 spettatori.

Una continuità di segnali positivi – ha commentato l’assessore alla Cultura Giampiero Piscagliache non solo evidenzia un gradimento in crescita di un’offerta culturale che sa rinnovarsi nel mantenimento di una tradizione pluridecennale come quella degli Agostiniani, ma che conferma la strada imboccata per di Rimini un ruolo d’attrazione di riferimento oltre che per l’offerta unica del balneare anche per vivere a pieno il tempo libero, la bellezza dei nostri territori, la ricchezza di un patrimonio di arte e cultura unico. Alla vigilia di una anno importante che ci aspetta nel 2020 che sarà l’anno del Museo internazionale dedicato a Federico Fellini, un’occasione per celebrare il regista riminese nel centenario della sua nascita e un’opportunità preziosa per accrescere la nostra attrattività e per promuovere questo nuovo volto di Rimini.”

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna