giovedì 19 settembre 2019
menu
In foto: Adriapress.
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto Visualizzazioni 4.920 visite
ven 23 ago 2019 19:50 ~ ultimo agg. 24 ago 18:03
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto Visualizzazioni 4.920
Print Friendly, PDF & Email

Un violento frontale tra due auto, con due coniugi feriti, è avvenuto venerdì pomeriggio a Mulazzano di Coriano e a causarlo sarebbe stato un 33enne di Montescudo poi fuggito, al quale la polizia locale intercomunale ha dato la caccia per circa un’ora riuscendo a rintracciarlo. Intorno alle 18.05, in via Monte Olivo, una Fiat Punto con a bordo una coppia si è scontrata frontalmente con un pick-up, una Suzuki Santana.

 

Entrambe le vetture sono finite nel fossato che costeggia la carreggiata e, per liberare marito e moglie rimasti incastrati tra le lamiere, è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Ad avere la peggio è stata la donna, una 45enne, trasportata in eliambulanza con il codice di massima gravità all’ospedale Bufalini di Cesena. Il marito, invece, un 44enne, avrebbe riportato ferite più lievi. Stando a una prima ricostruzione, sembra che il conducente della Suzuki, dopo aver provocato l’incidente, sia scappato prima a piedi, facendo perdere le proprie tracce nei campi e che, in un secondo momento, abbia proseguito la sua fuga in sella ad una bici. Fuga che è durata all’incirca un’ora, quando gli agenti della polizia locale intercomunale lo hanno rintracciato vicino alla propria abitazione. Il 33enne, sottoposto all’etilometro, è risultato positivo e quindi è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza. Spetterà alla procura, invece, decidere se aprire un fascicolo a suo carico con l’accusa di omissione di soccorso.

 

Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna