giovedì 19 settembre 2019
menu
In foto: Zamparo festeggiato dopo il 2-0
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti Visualizzazioni 1.861 visite
dom 25 ago 2019 19:55 ~ ultimo agg. 26 ago 15:07
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min Visualizzazioni 1.861
Print Friendly, PDF & Email

SCOTTI 7. Quasi inoperoso per un tempo, risponde presente con prontezza al primo squillo imolese avventandosi sul destro di Padovani nell’angolino basso. Subito dopo, azione fotocopia a tagliar fuori Scappi e risposta addirittura super su Vuthaj. Il tris su Latte Lath è più per i fotografi, ma ribadisce che il derby è stata una parentesi sfortunata. Non può nulla sull’incornata del 9 ospite. San Francesco!

BOCCACCINI 6.5. Suo il primo pericolo del derby, con un’incornata su calcio da fermo di Palma che costringe Rossi alla parata in due tempi. Ci aggiunge 90 minuti di grande attenzione e belle chiusure. Solido!

SCAPPI 6. Due titubanze in una partita di personalità e senso della posizione. Continua a scrollarsi di dosso la ruggine delle categorie inferiori e a crescere cancellando di prestazione in prestazione i pregiudizi che lo circondavano. Diesel!

NAVA 6.5. Giganteggia sulle palle alte, ma rimbalza anche tutte quelle basse. Dalla sua parte non arrivano pericoli e si conferma una garanzia. Cambiale!

FINIZIO 6.5. Parte timido e tenendo la posizione, poi sul gong della prima frazione estrae un coniglio dal cilindro con un cross in controbalzo che porta al 2-0 di Zamparo. Quando il bomber ricambia la cortesia, scarabocchia un coraggioso destro al volo mentre avrebbe potuto controllare in area. Si divora il 3-0 calciando in curva un rigore in movimento, ma dietro morde tutto e tutti con la sana ignoranza che ci vuole a questi livelli. Mastino!

CANDIDO 6. L’ottimo primo tempo è figlio anche del tandem qualità con Palma, le sofferenze di inizio ripresa della sua benzina che viene a mancare. Cioffi lo richiama al 65’ e gli conserva la sufficienza. Positivo!

PALMA 7.5. Prende subito in mano il timone con personalità e a metà della prima frazione autografa il tabellino con un eurogol al volo dal limite: calcia di prima intenzione e infila dritto dritto sotto l’incrocio. E’ la ciliegina sulla torta a una gara di gran qualità per almeno 80 minuti. Metronomo ritrovato!

VAN RANSBEECK 6.5. In un centrocampo di palleggiatori ha quella dinamicità che ci vuole. Corre a perdifiato, pressa anche la terna e non disdegna cambi di campo e sventagliate con un bel sinistro. Uomo ovunque!

SILVESTRO 6.5. Si propone a ripetizione e diverse volte guadagna anche il fondo mettendo in mezzo palloni non sempre educati al punto giusto. Quando lo sono, trova finalmente terminali offensivi pronti a raccoglierli e acquista ancor più valore. Volitivo!

ZAMPARO 7.5. Mille corse, mille sponde, tante belle cose e il premio del primo centro stagionale con una carambola da bomber. Corre per sè e per tutti, addomestica ogni pallone arrivi là davanti e cerca il compagno di turno senza nessun egoismo. Attaccante vero!

GERARDI 7. Gara pugnace, di spallate e belle sponde. E’ una presenza di testa e di fisico e anche quando si accende il serbatoio della riserva continua a fare sempre la cosa giusta. Peccato che il diagonale del 3-0 dopo una super combinazione con Zamparo faccia la barba al palo e soprattutto che la girata volante da stropicciarsi gli occhi si stampi sullo stesso montante. Quantità e qualità da bomber!

25’ st CIGLIANO 6. Entra bene in partita dando solidità a una mediana che stava perdendo campo. Pronto!

25’ st PICASCIA 6. Con il suo ingresso la difesa passa a quattro e da quella parte non passa più nessuno. Ha grinta e bava alla bocca. Attento!

30’ st ARLOTTI 6. Venti minuti indemoniati come da costume. Generoso nel rincorrere tutti e recuperare palla, a volte un po’ troppo precipitoso nella ripartenza ma sempre prezioso!

44’ st PETROVIC 6. In cinque minuti due belle palle protette e un siluro in corsa che costringe rossi al paratone. Bravo!

CIOFFI 7. Buona la terza. Il derby che contava e metteva in palio i primi punti veri. Più del 2-1 impressiona però il suo Rimini, squadra con idee di calcio e bella armonia in cui si vede la mano del tecnico. Undici giocatori, poi diventati 14, che hanno giocato davvero da squadra, cercandosi, aiutandosi e regalando movimenti e belle giocate per innescare una coppia di attaccanti veri. E’ stato bravo a navigare fra i marosi e a non farsi travolgere da vicissitudini e prime sconfitte riuscendo a trasmettere la sua impronta, ora dovrà esserlo altrettanto nell’alimentare entusiasmi senza far sbragare nessuno. La strada resta lunga ma chi ben comincia…

Nicola Strazzacapa

L’approfondimento lunedì sera in “Calcio.Basket”, in diretta dalle 21:15 alle 22:20 su Icaro TV (canale 91) e in streaming su icaro.tv e pagina Facebook Icaro Sport. In studio, ospiti di Roberto Bonfantini, affiancato da Giulia Moretti (all’esordio televisivo), i giornalisti Cesare Trevisani e Francesco Barone e l’opinionista “Baio” (Davide Baietta).

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna