sabato 21 settembre 2019
menu
In foto: Cocco e Spelonchi
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 2 lug 2019 17:58 ~ ultimo agg. 18:09
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Allo Stadio del Nuoto di Riccione è appena conclusa l’intensa settimana dei Campionati Italiani Master FIN 2019 che hanno visto un’affluenza da record nella Perla Verde e il superamento dei 3.400 atleti iscritti nei cinque giorni di manifestazione per 7.818 presenze gara.

Un numero su tutti: nei 50 stile libero sono stati sfiorati i 1.500 iscritti (1.004 uomini e 467 donne). Lo sforzo organizzativo della Polisportiva Riccione in collaborazione con la Federazione Italiana Nuoto – Settore Master è stato ampiamente ripagato dalle decine di record italiani battuti in questa manifestazione, individuali e di staffetta (per la 4×50 mista, in acqua si sono presentate 334 formazioni) e un record europeo.

Le società col maggior numero di atleti iscritti sono state la Roma Nuoto Master con 92, seguita da Forum Sporting Club di Roma con 73 e la Coopernuoto di Correggio con 64. Tutte le regioni italiane sono state rappresentate, ma come da consuetudine le regioni maggiormente rappresentate sono state Lombardia con 777 per 72 team e il Lazio con 594 e 43 società. Ben 8 gli atleti over 85 (6 uomini e 2 donne) capitanati dalla novantenne romana Gwendolen Kaspar seguita dalla ottantottenne posillipina Eleonora “Nora” Liello. Ampliata, e di molto, la presenza di atleti stranieri: ben 35 in rappresentanza di 11 nazioni con 22 atleti russi, poi tedeschi, cechi e svizzeri.

Ai blocchi di partenza anche la squadra del Riccione Nuoto Master, sezione della Polisportiva Comunale Riccione, che ha partecipato alla gara di casa con 21 atleti (8 le staffette riccionesi al via). Tre le medaglie conquistate da Riccione a questi Campionati Italiani Master: due sono al collo di Filippo Cocco (M30) con un doppio argento negli 800 sl e nei 200 sl. È di bronzo il compagno di squadra (e allenatore della squadra Master Polisportiva Riccione) Alessio Spelonchi che sempre nella categoria M30 ha colto il bronzo negli 800 sl festeggiando così sul podio insieme al compagno di squadra.

Premiante la classifica stagionale per società, che vede Riccione inserita nella fascia F (da 1 a 25 atleti che
hanno gareggiato in tre diverse gare) e il raggiungimento del 9° posto.

“Possiamo essere soddisfatti di come si è conclusa questa stagione – dice l’allenatore e atleta Alessio Spelonchi -. È stato un anno impegnativo, con tanti allenamenti che hanno permesso a molti di noi di migliorare le proprie prestazioni. Anche in quest’ultima manifestazione prima dello stop estivo ci siamo difesi bene al cospetto di atleti di altissimo livello in tutte le categorie. Siamo contenti delle medaglie, ma soprattutto di esserci divertiti ancora una volta e di avere dato tutti il meglio di noi stessi”.

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
FOTO
Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
GP Octo di San Marino e della Riviera

Misano inizia a correre sui colori con "Ride on Colors"

di Icaro Sport   
FOTO
GP Octo di San Marino e della Riviera di Rimini

MotoGP a Misano: gli eventi collaterali del DediKato 2019

di Icaro Sport   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna