venerdì 19 luglio 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 12 lug 2019 16:47
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Controlli a tappeto questa mattina del personale della questura e della polizia locale di Rimini per contrastare l’occupazione abusiva di parcheggi e aree pubbliche da parte di nomadi. L’attività ha però evidenziato la totale assenza di carovane e auto. In particolare sono stati perlustrati i parcheggi dei Centri Commerciali “Le Befane” e “I Malatesta”, del “Mercatone”, il parcheggio del Parco “Fiabilandia”, e le aree di parcheggio di via Tolemaide, via della Lama, piazzale Einaudi, ed alcune aree pubbliche in via Matteotti e in zona Darsena. In questi due ultimi siti erano stati segnalati accampamenti di alcune persone senza fissa dimora, che avevano trasformate le aree pubbliche in alloggi di fortuna con presenza di oggetti personali, tutte cose che sono state rimosse dopo avere allontanato i soggetti.

Nel corso dei controlli, sono state identificate 25 persone, tra cui una donna che è risultata essere destinataria di un provvedimento concernente l’inosservanza da parte dei figli dell’obbligo scolastico, atto che le è stato notificato dagli agenti. I servizi continueranno anche nelle prossime settimane e riguarderanno l’intero territorio comunale.

Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
VIDEO
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna