giovedì 12 dicembre 2019
menu
Portavoce il parroco don Giampaolo

Lavori via Marecchiese. Ai Padulli si accende la protesta

di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti Visualizzazioni 1.037 visite
ven 12 lug 2019 22:48 ~ ultimo agg. 13 lug 16:02
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min Visualizzazioni 1.037
Print Friendly, PDF & Email

I lavori alla condotta del Psbo in via Marecchiese e la conseguente chiusura di una parte di strada per i circa 70 giorni di cantiere con deviazione su via Villagrande provocano la protesta di alcuni parrocchiani dei Padulli, capitanati dal parroco don Giampaolo Rocchi. Oggi il sacerdote, dopo che nel consiglio comunale di ieri sera c’è un stata una interrogazione sul tema rivolta all’assessore Sadegholvaad, consegna alla sua pagina social i tanti elementi di criticità che il cantiere provoca alla comunità, sia per la viabilità che per i parcheggi nel piazzale della chiesa.

Tutto ad un tratto – scrive don Giampaolo – senza neanche avvertire la cittadinanza si riempie di ogni mezzo tutto il piazzale della chiesa portando gravi disagi alla popolazione e alla parrocchia di s. Domenico Savio ai Padulli con questi risultati per 70 giorni : 1- aumento dei gas tossici di scarico in mezzo all’abitato. 2-il piazzale della Chiesa , che è di proprietà della Chiesa (e per cui i parrocchiani pagano salate tasse) si riempie di ogni mezzo in quanto è vietato parcheggiare in via Villagrande 3- la parrocchia in piena attività estiva …serate con più di 100 bambini ,centro estivo quotidiano, attività scout e oratoriali …abbisogna di spazi di parcheggio viabilità fluida e aria pulita …4- In caso di celebrazioni la gente ha manifestato più volte il disagio per un accompagnamento religioso poco dignitoso e attento alle persone specie più anziane che non possono venire alla chiesa se non accompagnate da auto che richiedono un parcheggio . .4- inoltre i lavori per nuovi caseggiati in via villagrande, la casa di assistenza per anziani la mancanza di marciapiede adiacente al campo sportivo in via Tristano e Isotta provocano un parcheggio selvaggio di auto non locali .5 – solo ieri due interventi della Polstrada e Croce Rossa sulla Marecchiese  per incidenti  6- per non parlare poi dell’inquinamento acustico provocato dai motori di camion o veicoli industriali”.

Nella speranza che il suo appello e quello di alcuni parrocchiani non venga ignorato don Giampaolo si dice pronto a collaborare com l’amministrazione “per un’deguata soluzione della viabilità e dare una risposta adeguata ai cittadini del quartiere“.

 

 

 

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna