sabato 14 dicembre 2019
menu
denunciato un 52enne

Cucciolo di dobermann rinchiuso in una gabbia minuscola: salvato dai passanti

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 12 lug 2019 14:56 ~ ultimo agg. 16:09
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

E’ accusato di aver tenuto rinchiuso per ore un cucciolo di dobermann dentro una gabbia minuscola riposta all’interno di un furgone. Gli agenti delle volanti hanno denunciato un ungherese di 52 anni per maltrattamenti e abbandono di animali. Ieri sera, intorno alle 23, alcuni residenti di via Trieste, dopo aver avvertito dei lamenti di animale provenire da un furgone in sosta, hanno dato l’allarme alla polizia. Che, giunta sul posto, rintracciava il proprietario del veicolo, un uomo di nazionalità ungherese. Su ordine dei poliziotti apriva il mezzo dal quale spuntava un dobermann di alcuni mesi chiuso in una gabbia talmente piccola da non potersi muovere.

Dopo aver raccolto le testimonianze di alcuni residenti, gli agenti appuravano che l’animale si trovava all’interno del furgone almeno dalle 19. Il pm di turno, informato dei fatti, faceva intervenire le guardie ecozoofile che sequestravano il cane. Sotto sequestro anche il furgone e il cellulare dell’ungherese. Nel frattempo in via Trietste arrivava una conoscente dell’uomo, una 42enne ungherese che, facendo da interprete al connazionale, spiegava ai poliziotti che l’uomo aveva semplicemente fatto da intermediario nella vendita del cucciolo e, successivamente, si era occupato del trasporto. Spiegazione, questa, che non ha comunque evitato al 52enne la denuncia.

 

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna