sabato 20 luglio 2019
menu
In foto: la manifestazione per la libertà di scelta del 2017
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto Visualizzazioni 2.596 visite
dom 16 giu 2019 15:00 ~ ultimo agg. 15:09
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto Visualizzazioni 2.596
Print Friendly, PDF & Email

Il movimento Libera Scelta Romagna chiama a raccolta i sostenitori della libertà vaccinale in piazza Cavour a Rimini per una manifestazione pubblica sabato 29 giugno alle 17.30. Una location dal valore simbolico per il movimento, proprio sotto le finestre del sindaco Gnassi che ha firmato l’ordinanza che prevede sanzioni contro chi porta a scuola bambini non in regola con le vaccinazioni obbligatorie. “La scienza si difende, non si vende” è lo slogan dell’evento, che vedrà la partecipazione in videoconferenza del professor Giulio Tarro, virologo noto per le sue posizioni critiche sugli obblighi vaccinali.

“L’impegno non è ‘contro i vaccini’ – si legge nell’invito – distorsione estrema che non significa nulla. Ci sentiamo solo in dovere di difendere i diritti di tutti, diritti che riteniamo non condizionabili. Scuola, libertà di scelta terapeutica, inviolabilità del corpo e uguaglianza”.

Contro l’ordinanza del sindaco di Rimini le famiglie per la libera scelta hanno tentato le strade dei ricorsi e delle istanze per chiederne la sospensione, al momento però con bocciature da parte del Tar e del difensore civico regionale.

Notizie correlate
di Redazione   
Uno era ricercato all'estero

Spaccio, due arresti dei Carabinieri

di Redazione   
di Maurizio Ceccarini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna