mercoledì 17 luglio 2019
menu
In foto: il furto è avvenuto alla Coin
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mar 25 giu 2019 16:09
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

E’ entrata alla Coin di corso d’Augusto, si è diretta verso il reparto profumeria e, dopo aver tolto l’antitaccheggio, ha nascosto all’interno della borsa una alcuni prodotti del valore complessivo di 350 euro. Una volta uscita, credeva di averla fatta franca, invece la security, insospettita dal suo atteggiamento, aveva chiamato sul posto i carabinieri , che l’hanno intercettata all’esterno del negozio. Alla vista dei militari, la donna li ha aggrediti con pugni e spintoni, ma è stata bloccata e arrestata in flagranza con le accuse di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. La refurtiva restituita.

Si tratta di una 60enne di origini francesi, ma da anni residente a Rimini e già nota alle forze dell’ordine. A seguito dell’udienza di convalida svoltasi questa mattina, l’arresto è stato convalidato e la donna è stata sottoposta alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria in attesa del processo che si svolgerà a settembre.

Notizie correlate
di Andrea Turchini   
di Icaro Sport   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna