venerdì 23 agosto 2019
menu
In foto: la stazione della fiera
di Maurizio Ceccarini   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 7 giu 2019 13:49
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Una ravennate cinquantenne è stata denunciata in stato di libertà per truffa dalla Polizia Ferroviaria di Rimini.

Agli agenti in servizio presso la stazione di Rimini Fiera in occasione del recente Riminiwellness, non è sfuggito il continuo andirivieni della donna che, grazie ad una VIP Card intestata ad altra persona, riusciva ad entrare all’interno della Fiera dove reperiva biglietti omaggio riservati ad over 65 e ad accompagnatori di persone con disabilità, per poi fare ritorno in stazione e rivenderli anche a minorenni.

La donna, fermata in collaborazione con i colleghi in borghese della Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polizia Ferroviaria di Bologna, inviati appositamente di rinforzo in occasione della manifestazione fieristica, è stata trovata in possesso anche di 250 euro provento della truffa, sequestrati insieme alla VIP Card. Sono in corso accertamenti per verificare eventuali responsabilità di altri soggetti.

Notizie correlate
La rassegna a Riccione

Ciné 2019, ecco il programma

di Redazione   
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna