sabato 20 luglio 2019
menu
In foto: Il viaggio inaugurale del treno Pop
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 14 giu 2019 14:15
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Viaggio inaugurale oggi per due treni, Rock e Pop, per i pendolari dell’Emilia-Romagna. Entro l’inizio del 2020 ne entreranno in circolazione 86, ed entro la fine dell’estate già il 40% dei nuovi convogli viaggerà sui binari della regione. Il primo viaggio inaugurale ha visto partire da Rimini su un treno Pop l’assessore regionale Donini e l’amministratore delegato di Trenitalia Orazio Iacono. A Bologna anche il presidente di Trenitalia Tiziano Onesti e il presidente della regione Stefano Bonaccini che ha dichiarato: “il trasporto su ferro per noi da sempre una priorità, come dimostra il piano da 750 milioni di euro“.

I nuovi treni sono il frutto dalla gara del ferro che la regione Emilia Romagna ha fatto nel 2015 e che prevedeva entro il secondo semestre del 2019 la sostituzione di tutto il vecchio materiale rotabile. Sono interamente prodotti in Italia, elettrici e con una risparmio di energia del 30%. Pop ha 530 posti, di cui 300 seduti e tutte le funzionalità per le persone diversamente abili. E’ possibile anche portare a bordo le bici, sono otto le postazioni, e per le elettriche c’è anche la possibilità di ricaricarle.

 

Il viaggio inaugurale è stata anche l’occasione per parlare dei disagi dei pendolari, con la novità della sostituzione dei Frecciabianca con i Frecciargento. Solo pochi giorni fa in assemblea regionale i consiglieri Bertani del movimento 5 stelle e Tagliaferri di fratelli d’Italia hanno interrogato l’assessore Donini che ha approfittato insieme all’AD per dare alcune rassicurazioni, partendo però dall’assunto che si tratta di servizi a mercato.

 

le caratteristiche dei nuovi treni

Rock è il nuovo treno regionale a doppio piano e alta capacità di trasporto progettato e costruito da Hitachi Rail Italy. Un treno per i pendolari a 4, 5 o 6 casse con prestazioni paragonabili a quelle di una metropolitana. Può raggiungere i 160 km/h di velocità massima con un’accelerazione di 1,10 m/sec2 e ospitare circa 1.400 persone, con oltre 700 sedute nella composizione più lunga.

Pop è il nuovo treno a mono piano e media capacità di trasporto, a 3 o 4 casse, con 4 motori di trazione. Viaggerà a una velocità massima di 160 km/h, avrà un’accelerazione maggiore di 1 m/sec2 e trasporterà circa 530 persone, con oltre 300 posti a sedere nella versione a 4 casse, e circa 400, con 200 sedute, in quella a 3 casse.

 

 

Notizie correlate
di Redazione   
Uno era ricercato all'estero

Spaccio, due arresti dei Carabinieri

di Redazione   
di Maurizio Ceccarini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna