sabato 20 luglio 2019
menu
In foto: Piccioni in Consiglio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
mer 19 giu 2019 15:30 ~ ultimo agg. 15:36
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Print Friendly, PDF & Email

Ieri sera, davanti ad una folta rappresentanza di cittadini, si è svolta la prima seduta del Consiglio Comunale di Misano Adriatico. Nell’occasione, dopo il suo giuramento, il Sindaco ha delineato gli indirizzi generali di governo che hanno ottenuto da parte del consiglio un parere unanime.

Durante la seduta sono stati nominati il Presidente del Consiglio Comunale nella figura di Emanuele Barogi (Lista Scegli Misano) e il Vice Presidente Luigi Guagneli (lista Viva Misano).

Per quanto riguarda invece i capigruppo, Alex Belpassi sarà il capogruppo della lista Scegli Misano, Claudio Cecchetto della lista Viva Misano e Veronica Pontis per la Lista Veronica Pontis – Lega (Cecchetto non è riuscito ad arrivare in tempo per la seduta, vedi notizia).

Nel suo intervento il Sindaco Piccioni ha evidenziato che gli indirizzi di legislatura riprenderanno i temi espressi nel programma elettorale della lista “Scegli Misano”. Nello specifico, pur essendo diversi i temi toccati nelle linee di indirizzo, particolare attenzione è stata posta su tre obiettivi principali, come ha spiegato il Sindaco. “E’ prima di tutto necessario capire come migliorare la nostra proposta turistica avendo il nostro territorio un grande margine di miglioramento, puntando sulla destagionalizzazione e sulla collaborazione con le categorie economiche dando loro gli strumenti per promuovere al meglio la nostra destinazione. La valorizzazione delle strutture esistenti come il circuito Marco Simoncelli, il miglioramento delle strutture sportive, la riqualificazione del lungomare fino a Portoverde, la tutela della spiaggia e il nuovo sistema di mobilità dolce e di piste ciclabili renderanno ancora più appetibile la meta turistica di Misano. In secondo luogo la nuova Amministrazione dovrà avere sempre tra le proprie priorità la tutela dell’ambiente in cui viviamo,  questo è il biglietto da visita per i turisti ma anche un obbiettivo imprescindibile per i nostri cittadini residenti. Dovremo continuare a lavorare sulla raccolta differenziata migliorando la qualità del servizio di raccolta e di pulizia, puntare sul patto dei Sindaci in tema di riduzione delle emissioni inquinanti e sulla mobilità sostenibile tutelando un territorio che fa del verde e della cura ambientale una delle migliori caratteristica. Infine ritengo sia determinante continuare ad investire sui servizi alla persona, partendo dai più piccoli puntando sull’eccellenza dei servizi per l’infanzia come già fatto nel corso degli anni e aiutando le famiglie più in difficoltà perché a Misano nessuno si debba sentire solo”.

Gli ultimi passaggi dell’intervento del Sindaco Piccioni sono stati dedicati alla comunità e ai rappresentanti del Consiglio Comunale nella sua interezza. “In un’epoca in cui i social media ci proiettano nel mondo, vorrei invitare i cittadini di Misano a fare un uso attento e intelligente dei social. Una comunità cresce quando arrivano critiche costruttive che hanno l’obiettivo di spronare chi governa a migliorare la cartolina di una città. Le accetto, anzi le attendo. Ma vorrei che avessero un obiettivo e cioè quello di dare a chi vive fuori Misano l’idea di persone che vogliono bene alla città in cui vivono, al di là delle bandiere politiche. Troppe volte ho sentito parlare di “degrado urbano” dando un’idea fuorviante della nostra città. Dobbiamo essere fieri del nostro territorio e dobbiamo stare attenti a come lo raccontiamo a chi non ci vive e lo sceglie per le proprie vacanze, non dobbiamo dare un’immagine sbagliata anche perché Misano è sempre più meta di persone che la scelgono perché apprezzano quanto fatto per la cura e l’attenzione al territorio. L’ultima mia riflessione la vorrei invece dedicare ai colleghi consiglieri. Siamo difronte ad un Consiglio Comunale composto da tante figure nuove che hanno voglia di far bene ed essere costruttivi. Ecco, vorrei dire a tutti, in primis ai Consiglieri di opposizione che questa maggioranza è pronta ad ascoltarli e a confrontarsi con loro accogliendo le proposte positive che verranno fatte per il bene di Misano.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
Una questione delicata

Legge o coscienza?

di Andrea Turchini   
di Icaro Sport   
VIDEO
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna