venerdì 19 luglio 2019
menu
In foto: Silvia, mamma riminese intervistata dalla BBC
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto Visualizzazioni 2.575 visite
lun 24 giu 2019 14:48 ~ ultimo agg. 25 giu 13:02
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto Visualizzazioni 2.575
Print Friendly, PDF & Email

“Dentro la guerra dei vaccini in Italia”. C’è molto materiale da Rimini nei sette minuti di documentario realizzati per la BBC dalla reporter Stephanie Hegarty sul tema dei vaccini in Italia, un paese dove – recita la descrizione del video – quella dei vaccini è diventata una questione forte, anche nella campagna elettorale per le politiche del 2018.

C’è l’intervista al sindaco Andrea Gnassi, che parla dei no vax come di una “setta”, “gruppi a volte guidati anche da persone che hanno interessi economici”. A sua volta Nassim Langrudi del Corvelva, un movimento per la libertà di scelta, accusa i media e la stampa italiani di essere condizionati da partiti e interessi economici. La Hegarty dà voce anche a genitori che esprimono i loro dubbi sulle vaccinazioni obbligatorie, ma sulla linea del suo reportage paiono esserci pochi dubbi: parla di un dibattito che in Italia è “colpito da disinformazione e fake news”. E l’ultima voce è quella di una madre no vax che, dopo avere parlato con un medico, ha cambiato opinione raccontando di essersi poi trovata isolata dalle persone del suo vecchio gruppo. La Hegarty chiude dicendo che nel contesto descritto, con posizioni così polarizzate, “sembra che i fatti possano essere sfidati dalle convinzioni”.

E intanto Rimini rimane al centro dell’attenzione per il dibattito sui vaccini: sabato pomeriggio ci sarà una manifestazione dei gruppi per la libertà di scelta in piazza Cavour.

Il video della BBC.

 

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
"Piadina night" il 25 luglio

A Rimini arriva la Notte della Piadina

di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna