lunedì 17 giugno 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto Visualizzazioni 1.707 visite
gio 13 giu 2019 14:06 ~ ultimo agg. 14 giu 14:12
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto Visualizzazioni 1.707
Print Friendly, PDF & Email

Il bilancio è di 8 auto e un motorino danneggiati. Gli autori degli atti vandalici sono quattro minorenni, tutti identificati e denunciati. A dare l’allarme ieri sera alle volanti della questura sono stati due militari della capitaneria di porto che hanno notato dei ragazzini colpire con calci e pugni gli specchietti di alcune vetture parcheggiate lungo via Destra del Porto. Grazie alle informazioni del personale della capitaneria, i poliziotti sono riusciti a rintracciare e fermare due dei quattro responsabili, un 16enne riminese e un 17enne di Forlì. Messi alle strette i minorenni hanno vuotato il sacco, raccontando agli agenti che insieme a loro c’erano altri due amici. Uno (un rumeno di 17 anni) era riuscito a fuggire verso casa, l’altro invece (un coetaneo moldavo) si era recato al pronto soccorso per farsi medicare un profondo taglio alla mano che si era procurato durante i danneggiamenti.

Mentre una volante raggiungeva l’abitazione del rumeno (anche lui identificato), gli agenti insieme ai militari della capitaneria e ai due minorenni fermati, si facevano indicare le vetture danneggiate, di cui una in viale Baldini, quattro in viale Astore, tre in viale Centauro e una in via Destra del Porto. Una volta rientrati in questura, ecco che si presentava spontaneamente anche il 17enne moldavo. Per tutti è quattro è scattata una denuncia per danneggiamento. Avvisati anche i genitori.

Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
di Maurizio Ceccarini   
di Redazione   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna