sabato 20 luglio 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto Visualizzazioni 4.079 visite
sab 22 giu 2019 16:21 ~ ultimo agg. 23 giu 21:41
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto Visualizzazioni 4.079
Print Friendly, PDF & Email

Ieri pomeriggio ha seminato il panico senza motivo lungo via Sacramora, a Viserba, brandendo una pesante catena in ferro e minacciando chiunque gli capitasse a tiro. Non solo, perché dalle minacce è passato ai fatti, colpendo un signora alla schiena che si trovava in sella alla sua bici, poi finita a terra. Lo svitato, arrestato dalla polizia, è un 25enne originario della Guinea Bissau, risultato regolare sul territorio. A dare l’allarme alla questura di Rimini sono stati alcuni passanti che, spaventati a morte dall’atteggiamento aggressivo dell’uomo, hanno  inondato di chiamate il centralino del 113: “C’è un pazzo che ha in mano una catena, correte!“. Quando sul posto sono arrivate le volanti, l’extracomunitario si arreso subito. Condotto in questura, è stato arrestato per lesioni personali aggravate e, dopo una notte trascorsa nelle camere di sicurezza, questa mattina è stato processato per direttissima e condannato ad un anno e quattro mesi di reclusione con il divieto di dimora nel Comune di Rimini.  

 

Notizie correlate
Una questione delicata

Legge o coscienza?

di Andrea Turchini   
di Icaro Sport   
VIDEO
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna