martedì 19 novembre 2019
menu
Cinema al femminile

Cine@donna cresce. E azzera il biglietto

In foto: Giometti e partner al femminile
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
lun 24 giu 2019 16:37 ~ ultimo agg. 25 giu 11:28
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Print Friendly, PDF & Email

E’ stata presentata oggi a Riccione la quarta edizione di Cine@Donna, che propone da giovedì a sabato tre giornate d’incontri e film all’insegna del rapporto tra cinema e femminile. Con una formula consolidata, introduzioni al femminile di film al femminile, ma anche importanti novità.

Isabella Ferrari giovedì per presentare il film “Una giusta causa”, Dori Ghezzi, una non attrice ma donna a tutto tondo, venerdì per presentare “Book club. Tutto può succedere”. Lucia Ocone, sabato, per “Donne sull’orlo di una crisi di nervi” di Almodovar. La formula prevede aperitivi e incontri alle 18 all’hotel Atlantic, proiezioni alle 21 quest’anno in piazzale Ceccarini. Con una importante novità per il pubblico.

A Cine@donnaCi sarà anche Piera Detassis, ex direttrice di Ciak e presidente dell’Accademia dei David di Donatello. E ancora più doveroso per un evento che da una parte si fa gratuito, dall’altra cresce verso la dimensione del festival, il ringraziamento di Giometti Cinema a partner e sponsor: l’Amministrazione Comubnale, l’Atlantic per la location, Marlù gioielli per le creazioni di bigiotteria donate alle protagoniste, birra Amarcord e tanti altri.

www.cinedonna.it


La presentazione di Cine@donna:

Si è tenuta oggi, lunedi 24 giugno, la conferenza stampa di presentazione della quarta edizione di Cine@donna, la manifestazione ideata in collaborazione con Giometti Cinema, che propone tre giornate d’incontri e film all’insegna del rapporto tra cinema e femminile.
Sono intervenuti all’incontro sulla prestigiosa terrazza affacciata sul mare dell’Hotel Atlanic: Massimiliano Giometti Giometti Cinema, l’ Assessore del Comune di Riccione Alessandra Battarra, Marta Fabbri Marlù Gioielli, Elenora Cavalli Hotel Atlantic e in diretta telefonica Antonello Catacchio.
Massimiliano Giometti: “La quarta edizione di Cine@donna da quest’anno anticipa e introduce Ciné – Giornate di Cinema e per l’occasione cambierà location,
spostandosi nell’
Arena di Piazzale Ceccarini. Ringrazio l’amministrazione comunale di Riccione per l’appoggio e il sostegno che aiutano a far crescere di anno in anno questa manifestazione, sempre più prestigiosa.

Le serate, che si svolgeranno dal 27 al 29 giugno, quest’anno saranno interamente gratuite, sia per la visione dei film sia per gli aperitivi con le nostre ospiti”.
Alessandra Battarra: “Apprezziamo l’apertura ad un pubblico più ampio, e quindi la scelta della gratuità dell’evento, perché riteniamo che la cultura, in quanto tale, debba arrivare a tutti, senza limiti. La nostra amministrazione, peraltro tutta al femminile, appoggia anche questa edizione di Cine@donna con entusiamo e
apprezza e ringrazia tutti gli sponsor che all’unisono hanno contribuito alla sua realizzazione”
.
Saranno tre donne, intelligenti e versatili, interpreti del nostro cinema, ma anche del nostro teatro e della nostra cultura, a fare da testimoni a questa edizione. La prima serata vedrà ospite Isabella Ferrari, tra le più conosciute attrici italiane, già Coppa Volpi a Venezia per la miglior interpretazione femminile in Romanzo di un giovane povero, di recente apprezzata nella serie Baby e negli anni protagonista con tanti registi tra cui Ettore Scola, Carlo Vanzina e Ferzan Özpetek, sarà lei a introdurre la visione di Una giusta causa, il film diretto da Mimi Leder con Felicity Jones nei panni della seconda donna a diventare giudice della Corte suprema degli Stati Uniti, avvocatessa che per tutta la vita ha combattuto per la parità dei sessi.
La serata successiva avrà per protagonista
Dori Ghezzi, cantante italiana di successo e moglie del compianto cantautore Fabrizio De André, del quale, grazie alla Fondazione che ne porta il nome, custodisce la memoria e gestisce il patrimonio artistico. Con lei sarà presentato Book Club – Tutto può succedere, divertente commedia di Bill Holderman con Diane Keaton e Jane Fonda, Candice Bergen e Mary Steenburgen, quattro amiche di un book club che dopo aver letto 50 Sfumature di Grigio decidono di “movimentare” la loro vita.
Infine Lucia Ocone, vulcano di simpatia fin dal suo esordio in Bulli e Pupe, protagonista di numerosi programmi televisivi di intrattenimento, al cinema volto di numerose commedie di successo, tra cui La banda dei Babbi Natale, Nessuno mi può giudicare e Tutta Colpa di Freud, introdurrà Donne sull’orlo di una crisi di nervi, l’irriverente magistrale e irresistibile opera di Pedro Almodóvar con Carmen Maura, Antonio Banderas, Rossy De Palma, in occasione del trentennale del David di Donatello assegnato a Almodóvar come miglior regista proprio per questo film.
Gli altri appuntamenti di
cine@donna saranno poi gli incontri sulla magnifica terrazza dell’Hotel Atlantic, affacciata sul mare, per parlare con le attrici di questa edizione del loro lavoro e del complesso, grandioso e a volte contraddittorio rapporto tra le donne e il cinema.
Si ringrazia l’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello e il suo Presidente e Direttore Artistico Piera Detassis. Giometti Cinema è il circuito cinematografico indipendente che gestisce circa 50 schermi con 6 multisale tra Toscana, Emilia-Romagna e Marche, fa capo alla famiglia Giometti da oltre 50 anni. Attualmente sotto la guida di Giovanni Giometti e figli, fanno parte del circuito i multisala Cinepalace di Riccione, Multiplex Le Befane di Rimini, Multiplex Omniacenter di Prato, Metropolis di Pesaro, Multiplex Matelica e Multiplex Tolentino.
Main sponsor Marlù, il brand del gioiello per tutti creato dalle sorelle Fabbri, che ha trasformato e reso diverso il concetto di monile, anteponendo al valore materiale di un oggetto quello spirituale e sentimentale, vissuto da chi lo indossa.

Altre notizie
di Redazione
di Maurizio Ceccarini
VIDEO
di Redazione
di Redazione
FOTO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna