sabato 20 luglio 2019
menu
In foto: il selfie di Cecchetto
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti Visualizzazioni 1.579 visite
mer 19 giu 2019 10:00 ~ ultimo agg. 19:07
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min Visualizzazioni 1.579
Print Friendly, PDF & Email

Aveva promesso che al primo consiglio comunale di insediamento ci sarebbe stato, anche se non aveva svelato dettagli sulla sua permanenza futura. E ieri sera a Misano Claudio Cecchetto, candidato sindaco di W Misano Viva era atteso, presenti anche diversi suoi sostenitori, ma è arrivato quando la seduta era già conclusa. Il consiglio ero stato convocato alle 20,30 e lui, che dopo un impegno a Roma ha subito preso il treno per la Riviera, è giunto nella sala attorno alle 22. Dalla sua segreteria nel tardo pomeriggio era arrivata una mail ufficiale il comune in cui Cecchetto spiegava che non sarebbe potuto essere presente per impegni di lavoro a Roma, si scusava con il sindaco e gli altri consiglieri, augurando a tutti buon lavoro.

Cecchetto ha poi postato un selfie sui social network scattato durante il viaggio in treno nel quale chiedeva, riferendosi ai consiglieri, “quanti siete alle 20.30?”. Resta da capire quale ruolo giocherà nella politica misanese e se porterà il suo contributo nelle file della minoranza. Il suo gruppo consiliare lo ha eletto capo gruppo per cui questo farebbe pensare ad una sua permanenza attiva in consiglio.

Nei giorni scorsi Cecchetto aveva chiesto ai suoi elettori di “metterci la faccia, col sorriso”, di farsi vedere, perché la nuova Giunta sapesse di dover tener conto di tutte le persone che l’hanno votato (2500, oltre il 33%). Nel corso della seduta il consigliere Luigi Guagneli ha letto in Consiglio il messaggio che Cecchetto aveva preparato come capogruppo della  lista.

Noi siamo qui e ci hanno detto che siamo l’opposizione. Da sempre, in tutte le giunte d’Italia, l’opposizione non è mai contata niente, naturalmente anche qui, perché decide e deciderà sempre la maggioranza. È un dato di fatto. Per questo il nostro gruppo non ha intenzione di essere Opposizione ma vuol essere Alternativa. Ripeto il concetto: non siamo OPPOSIZIONE, siamo ALTERNATIVA.
Non vogliamo essere contro le cose che non ci trovano d’accordo ma vogliamo, in questo caso, proporre anche soluzioni alternative che possano accontentare anche gli elettori che ci hanno votato e che rappresentiamo. Per nostra fortuna sono tanti. I nostri 2500 elettori (oltre il 33 %) sono destinati ad aumentare e questa giunta ne dovrà tener conto.
Il nostro slogan elettorale W Misano Viva esprime la voglia di vivere la città di Misano con tutti i benefici delle metropoli europee più frequentate e apprezzate. Dobbiamo lasciare alla storia alcune abitudini cittadine obsolete, anacronistiche ai giorni nostri.
Puntare sulle nuove generazioni, sulle famiglie create dai giovani e sulla crescita dei loro figli. La nostra priorità sarà il benessere dei residenti e dei turisti.
Siamo pieni di buoni propositi ma soprattutto di idee.
A questo consiglio comunale auguriamo buon lavoro! Con tutto il cuore.
Un’unica raccomandazione. Non deludiamo le persone più importanti per tutti noi della lista e, ci auguriamo, anche per la nuova giunta: i cittadini misanesi
”.

 

 

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Redazione   
VIDEO
di Andrea Polazzi   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna