mercoledì 19 giugno 2019
menu
In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 12 giu 2019 17:20 ~ ultimo agg. 17:53
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

La Camera di Commercio della Romagna ha pubblicato il borsino delle professioni per il trimestre estivo nelle province di Rimini e Forlì-Cesena. L’indagine Excelsior indica nel periodo giugno-agosto 2019 una previsione di ingressi di figure professionali pari a 19.960 (nelle imprese dell’industria, del commercio e dei servizi), in decrescita del 20% rispetto al trimestre mobile precedente, suddivisa in 11.680 a Rimini e 8.280 a Forlì-Cesena: le professioni più richieste sulla costa Commerciali e dei servizi (52%), Profili generici (22%), Operai specializzati e conduttori di Impianti (11%), Impiegati (8%), Dirigenti specialisti e tecnici (7%); per Forlì-Cesena prevalgono ancora le professioni Commerciali e dei servizi (38%), poi Operai specializzati e conduttori di Impianti (26%) seguiti da Profili generici (18%), Dirigenti specialisti e tecnici (12%), Impiegati (5%).°

I contratti previsti nel mese di giugno sono per maggior parte a tempo determinato con 89% a Rimini e 82% a Forlì-Cesena, in calo i primi in crescita i secondi. I primi 3 settori in entrambi i territori per numeri di ingressi in giugno sono: ‘Servizi di alloggio-ristorazione-turistici’ (3.400 a Rimini in forte crescita e 1.170 a Forlì-Cesena in aumento), ‘Commercio’ (terzo settore con 810 e secondo con 630) e i ‘Servizi alle persone’ (980 e 570, secondo e terzo rispettivamente).

I giovani under 30 sono il 26% della domanda di lavoro a Rimini e spiccano con il 35% a Forlì-Cesena). Le maggiori richieste sono per le imprese nell’Area commerciale-vendita (36% a Rimini 42% a Forlì-Cesena). La richiesta di laureati è in calo a Rimini (5%) mentre cresce a Forlì-Cesena (8%), al di sotto della media nazionale e regionale.

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna