martedì 10 dicembre 2019
menu
Arrestati a Riccione

20 furti tra residence e abitazioni. Coppia in manette: refurtiva da 50mila €

di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti Visualizzazioni 1.949 visite
gio 6 giu 2019 13:00 ~ ultimo agg. 7 giu 11:58
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min Visualizzazioni 1.949
Print Friendly, PDF & Email

Una coppia originaria della provincia di Bari, 38 anni lui e 36 lei, residente a Riccione e con l’hobby dei furti. In particolare in residence e abitazioni. Una ventina i colpi accertati dai carabinieri, con una predilezione per la zona Abissinia. Considerevole la refurtiva (in buona parte recuperata) che ammonta a circa 50mila euro tra orologi preziosi, borse di marca e due auto. I due sono stati arrestati in mattinata, insieme al fratello 32enne di lui, su ordinanza del gip del tribunale di Rimini Benedetta Vitolo. Oltre ai furti, alla coppia viene contestato anche un episodio di estorsione e un altro di ricettazione.

L’inchiesta, coordinata dal pubblico ministero Davide Ercolani, è partita nella primavera 2018, quando i carabinieri della Stazione di Misano e quelli della Compagnia di Riccione hanno avviato le indagini sull’incendio ai danni dell’ex Bobo di Misano. Nel mirino degli investigatori era finito proprio il 38enne pugliese, che del locale era stato in passato gestore. Appurata la sua estraneità in merito all’incendio, i militari hanno continuato a tenerlo d’occhio, scoprendo (anche grazie al prezioso aiuto delle intercettazioni telefoniche) che l’uomo, insieme alla sue compagna, aveva il vizietto di ripulire soprattutto gli appartamenti dei residence ma anche le abitazioni. Il quartiere Abissinia quello più colpito. La tecnica era tanto semplice quanto efficace. La coppia affittava un appartamento nel residence, poi senza farsi notare sottraeva le chiavi degli altri appartamenti alle donne delle pulizie, ne faceva una copia e il furto era servito. Tra le refurtiva anche una Mercedes Classe A e un’Audi A4 che i fidanzati avevano rubato e cercato di nascondere in parcheggi isolati in attesa di rivenderle. Anche in questo caso, però, i carabinieri sono riusciti a restituire le due vetture ai legittimi proprietari dopo un paio di giorni. Nel lungo elenco dei derubati figura anche una turista svizzera in vacanza a Riccione che la coppia si era fatta amica. I due Bonnie e Clyde romagnoli, infatti, sfruttando la sua permanenza nella Perla Verde, avevano raggiunto la casa della vittima, in Svizzera, e l’avevano ripulita da cima a fondo. Un colpo da 70mila euro di refurtiva che i carabinieri di Riccione sono riusciti a ricondurre alla coppia quando nel loro appartamento in zona Alba hanno rinvenuto parte del bottino d’Oltralpe.

Diabolico, invece, il piano inscenato per raggirare una giovane dipendente svedese che lavorava nel bar gestito dalla 36enne barese e situato nell’area di un distributore vicino all’uscita dell’autostrada di Riccione. Con la collaborazione del compagno, la donna si era introdotta di notte all’interno del suo locale facendo sparire il fondo cassa (circa mille euro) e simulando così un furto, in modo da incolpare la povera dipendente, accusata di essersi dimenticata la porta d’ingresso aperta dal momento che era lei a fare chiusura. Da qui l’estorsione nei confronti della giovane svedese, costretta a lavorare gratis per ripagare il finto furto. Dopo essere stata un paio di mesi senza ricevere lo stipendio, la dipendente è stata pure derubata sempre dalla coppia, che una volta corrispostole il compenso mensile pattuito, si sarebbe introdotta all’interno della sua abitazione riprendendosi la retribuzione. Al furto avrebbe partecipato anche il fratello di lui, anch’egli finito in manette questa mattina.

Ai due fidanzati baresi, infine, è stata contestata dagli inquirenti anche la ricettazione per aver cercato di rivendere alcuni Rolex rubati con la complicità del titolare di un Compro Oro di Riccione, denunciato dai carabinieri.

Altre notizie
di Simona Mulazzani
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione   
di Andrea Polazzi   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna