sabato 7 dicembre 2019
menu
cresce il pessimismo

Ritrovata nel Marecchia una ciabatta della donna scomparsa a Novafeltria

In foto: Le ricerche dei carabinieri
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 16 mag 2019 12:21 ~ ultimo agg. 16:53
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

E’ stato ritrovato ieri sera, intorno alle 21, dai vigili del fuoco lungo le sponde del fiume Marecchia, in località Campiano, un sabot appartenente a Gabriella Poggioli in Raffaelli, la 76enne pensionata di Novafeltria allontanatasi da casa martedì pomeriggio. Il sandalo, prelevato dai carabinieri di Novafeltria, è stato immediatamente portato ai famigliari della signora Poggioli, che lo hanno riconosciuto senza dubbi: “E’ di nostra madre”, hanno detto i figli. A questo punto le speranze di ritrovare la 76enne in vita sono ridotte al lumicino. Ma le ricerche proseguono senza sosta anche in oggi. Infatti, fin dalle prime ore del mattino, l’imponente macchina dei soccorsi ha ripreso a battere le sponde del Marecchia. Carabinieri, vigili del fuoco, uomini della protezione civile e volontari non si arrendono.

L’ex estetista, ora in pensione, mercoledì pomeriggio si sarebbe dovuta sottoporre ad un ennesimo intervento chirurgico. Martedì, però, alle 16.15 circa, è uscita di casa senza borsa e cellulare, senza avvertire nessuno. Una telecamera del Comune l’ha ripresa camminare nelle vicinanze delle scuole medie Tonino Guerra per poi dirigersi da sola verso la pista ciclabile del Marecchia. Nelle successive riprese, però, la 76enne non appare più, ecco perché le forze dell’ordine sono certe che la donna possa trovarsi in quell’area boschiva. Gabriella potrebbe essere scivolata in acqua, ma gli investigatori non escludono nemmeno un gesto volontario. 

 

 

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna