giovedì 18 luglio 2019
menu
In foto: Mario Petrone alla vigilia di Rimini-Virtus Verona
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti Visualizzazioni 1.122 visite
sab 25 mag 2019 12:40 ~ ultimo agg. 26 mag 14:38
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min Visualizzazioni 1.122
Print Friendly, PDF & Email

Questa volta non ci saranno seconde possibilità. Il Rimini per restare in serie C, dopo la sconfitta di misura dell’andata (0-1) deve battere la Virtus Verona, una vittoria con qualunque punteggio (vista la migliore classifica dei biancorossi al termine della regular sesaon). Calcio d’inizio allo stadio “Romeo Neri” domenica alle ore 15:00 (per la diretta TV su Sportitalia).

La vigilia del tecnico del Rimini, Mario Petrone.

Si parte dagli indisponibili. “Mancano i soliti: Simoncelli, Danso, Variola, Pierfederici, Palumbo – attacca Petrone -. Per il resto ci sono tutti”.

Come si fa a portare a casa la salvezza? “Ripetendo il secondo tempo di domenica, con l’atteggiamento giusto, di una squadra che anche domenica scorsa voleva raggiungere subito il risultato positivo e adesso abbiamo 95 minuti per ripeterci”.

Il Rimini giocherà con il trequartista, come ha finito la gara di Verona? “In un 3-5-2 in base a determinate situazioni si alza un centrocampista. Al di là del modulo domani abbiamo un solo risultato e la squadra tutto quello che gli è rimasto dentro lo deve cacciare fuori”.

Quanto gli è rimasto? “Non lo so, non abbiamo la sfera. La partita va fatta sotto tutti i punti di vista. Ti giochi una stagione e ognuno, chi farà parte della gara e chi no, si prepara il futuro: il futuro del soggetto, della società, di tutti. È una partita nella partita”.

Il Rimini dovrà fare almeno un gol, cosa che ultimamente gli riesce tremendamente difficile. “La squadra ha delle problematiche, ma domani è una partita da vincere e basta, come non ci interessa. I ragazzi sono motivati, sono vogliosi di riscattarsi perché domenica abbiamo avuto un’occasione e non l’abbiamo sfruttata”.

Che Virtus Verona vi aspettate? “Non l’abbiamo neanche preparata su di loro la partita. La squadra ha finito la settimana senza problemi, ma se ti devo dire chi è al cento per cento non lo posso dire, da quando sono arrivato io non è mai stata al cento per cento. Per la squadra dobbiamo vedere domenica mattina. Siamo pronti domani per battagliare. Dopo 32 partite e vari acciacchi: la squadra l’avete mai vista correre a 95 minuti a mille? Ma come acciacchi stiamo bene”.

Buonaventura potrebbe partire titolare? “Buonaventura ha le motivazioni giuste e per me questo è fondamentale. Per me le motivazioni sono fondamentali e quando le vedo… potrebbe giocare. Gli uomini sono caratteristiche e questa squadra comunque può fare lo stesso modulo. Di sicuro abbiamo le certezze delle situazioni che abbiamo provato nelle ultime sei settimane, quindi non stravolgeremo uno scacchiere tecnico-tattico, non stravolgeremo nulla di quello che abbiamo fatto fino adesso”.

Petrone ribadisce il concetto: al mister non interessa chi scende in campo. “Domani scende in campo il Rimini. Domani chi scende in campo e chi subentra dopo deve dare tutto: la squadra è in condizione di fare la prestazione giusta per salvare un’intera stagione”.

E Palma potrebbe giocare, come motivazioni? “Le motivazioni le dovrebbero avere tutti e quindi secondo me questa è una domanda personale tua, anche se poi la fai a nome di tutti i tifosi. Però penso che domani focalizzarsi su uno o due giocatori non sia in sintonia con il mio pensiero. Se punto su un giocatore c’è un motivo. Questo è un momento fuori dagli schemi, è una partita fine a se stessa che racchiude un’intera stagione. Con me il giocatore sa perché non gioca. E per fortuna il risultato mi ha sempre assistito”.

____________________

Quest’anno la trasmissione di Icaro Sport “Calcio.Basket” premierà il gol più bello del Rimini FC nella stagione del ritorno in serie C.

L’iniziativa è in collaborazione con Nuova Ricerca, sponsor della trasmissione.

Vota il gol più bello:

Visualizza risultati

Loading ... Loading ...
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna