lunedì 17 giugno 2019
menu
In foto: on. Elena Raffaelli della Lega
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
gio 9 mag 2019 15:47
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il decreto ‘Crescita’, in vigore dal primo giorno di maggio, prevede, tra l’altro, contributi ai Comuni, pari complessivamente a 500 milioni per il 2019, per la realizzazione di progetti relativi a investimenti nel campo dell’efficientamento energetico e dello sviluppo territoriale sostenibile”. Ne dà notizia l’on. Elena Raffaelli (Lega) in una nota, dove specifica che per efficientamento energetico si intendono gli interventi per l’ottimizzazione dell’illuminazione pubblica, per il risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e per l’installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili, mentre per sviluppo territoriale sostenibile, si intendono interventi in materia di mobilità sostenibile e per l’adeguamento e la messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale e per l’abbattimento delle barriere architettoniche. I contributi sono attribuiti a ogni Comune sulla base della popolazione residente al primo gennaio 2018.

Paradossale – conclude polemicamente la Raffaelli – che dopo tutti i provvedimenti assunti che riguardano punti nodali del Contratto di Governo ci sia ancora chi afferma strumentalmente che non ci sono risposte concrete.

Notizie correlate
di Redazione   
di Maurizio Ceccarini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna