lunedì 24 giugno 2019
menu
In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto Visualizzazioni 1.706 visite
gio 2 mag 2019 11:35 ~ ultimo agg. 17:54
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto Visualizzazioni 1.706
Print Friendly, PDF & Email

Precipita per cinque metri durante l’arrampicata della “via dell’Amicizia” e batte violentemente la schiena. E’ accaduto il primo maggio ad un 54enne di Rimini in cordata con la compagna di 54 anni in zona Val d’Abisso a Piobbico (PU) alle pendici del Monte Nerone. La donna ha fortunatamente trattenuto la caduta e ha calato in sosta l’uomo che ha subito un pesante trauma con conseguente difficoltà respiratoria. E’ stata lei a chiamare il 118 di Pesaro che ha attivato il Soccorso Alpino e Speleologico di Pesaro e Urbino e l’eliambulanza Icaro2 a Fabriano, specializzata per il soccorso medicalizzato e recupero in parete. Un medico e tecnici specializzati, calati con verricello, hanno stabilizzato, posto in barella e portato a bordo il ferito poi elitrasportato agli Ospedali Riuniti di Ancona in condizioni critiche respiratorie dovute al politrauma. La donna, raggiunta dalla squadra di terra del Cnsas, è stata parancata sulla sommità della via di roccia e condotta lungo il sentiero di rientro.

(Ansa)

Notizie correlate
di Redazione   
di Icaro Sport   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna