lunedì 17 giugno 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
dom 19 mag 2019 14:25
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Ad una settimana dal voto per le elezioni europee Vallì Cirpriani, candidata della Lega interviene sul tema dei fondi che è possibile intercettare dall’Unione.

La politica regionale è la principale politica di investimento dell’Unione europea”, dichiara la Cipriani, “sostiene la creazione di posti di lavoro, la competitività tra imprese, la crescita economica, lo sviluppo sostenibile e il miglioramento della qualità della vita dei cittadini in tutte le regioni e le città dell’Unione europea. Per raggiungere questi obiettivi ed affrontare le diverse esigenze di sviluppo di tutte le regioni dell’Unione europea, sono stati destinati 351,8 miliardi di Euro, quasi un terzo dell’intero bilancio complessivo UE”. “Per questo abbiamo bisogno che anche la Romagna intercetti parte di questi investimenti attraverso i Fondi strutturali e di investimento europei (Fondi SIE): il Fondo sociale europeo (FSE), il Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) e il Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (FEAMP)”. “Portare la Romagna al centro dell’Europa – conclude – sarà il mio impegno e la mia promessa”.

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
di Andrea Turchini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna