mercoledì 22 maggio 2019
In foto: i Looser
di Simona Mulazzani   
lettura: 2 minuti
gio 16 mag 2019 11:40 ~ ultimo agg. 11:46
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Si intitola “Piccole storie inutili“, il primo disco di Daniele Torri, che verrà presentato domenica 19 maggio alle ore 21,15 al Teatro CorTe di Coriano. Un viaggio tra storie eterogenee, drammatiche, quotidiane che formano un unicum corale: si canterà dell’immigrato, degli amanti e di un uomo che dovrà scegliere da che parte stare. Piccole storie inutili è un grande racconto che vuole dare voce ai veri protagonisti del nostro presente. Il musicista e la sua band sono stati selezionati per la 32esima edizione di “Sanremo Rock” e suoneranno in anteprima i brani che porteranno al festival.

La presentazione

Piccole storie inutili è un racconto corale, un viaggio tra diverse storie, quotidiane, e drammaticamente vicine, anche se spesso non riusciamo a coglierle. C’è l’immigrato abbracciato dal mare, gli amanti separati dal deserto arido, l’uomo che deve scegliere da che parte stare. Poi un tragitto a sud, i pensieri di una mamma per il suo bambino, storia di riscatto e rinascita. Narrazioni musicali che ci catapultano in un presente fatto di piccoli, di emarginati, di protagonisti dimenticati, ma solo apparentemente “inutili” perché la musica e i testi danno loro voce e dignità, e li trasforma in protagonisti, in veri “eroi”. E proprio “400 eroi” è il titolo di uno dei brani, una denuncia accorata delle tragedie dei migranti.

I testi e le musiche del disco racchiudono vent’anni di vita, gli incontri con tante persone: l’autore ne fa tesoro e quando i tempi sono maturi dà loro voce. Oltre ai migranti abbiamo brani che parlano di amore, l’innamorato costretto a stare lontano dall’amata e dalla terra natia (Rosa del deserto), l’amore fatto di piccoli gesti quotidiani (Nome) o una non-storia d’amore (Non sei tu). Poi ci sono temi sociali, la storia di una madre e del suo bimbo mai nato (Ultimo) e la rinascita dopo la dipendenza (Portami a casa). Calore, accoglienza, volontà di non rinunciare ai propri sogni sono i temi di Verso Sud. Infine, i due brani selezionati per Sanremo Rock, Forse non sai, che parla di crisi e della difficoltà di reagire e Bivio, quella situazione in cui ci si trova di fronte a una scelta.

Piccole Storie Inutili, è una raccolta di esperienze e formazione, quasi un compendio degli stili affrontati dalla band ed un omaggio, agli autori ritenuti più significativi dai musicisti: Milton Nascimento e Jeff Buckley, il jazz e Frank Zappa, la musica classica ed i King Krimson.

La band

Daniele Torri – Voce, Chitarra acustica, flauto e sax tenore

Enea Bollini – Chitarra elettrica, classica e 12 corde

Eros Rambaldi – Basso e Contrabbasso

Alessandro Bolsieri – Sax contralto e baritono

Matteo Patrignani – Batteria

Ingresso Platea intero 12€ | ingresso Platea ridotto 10€

Ingresso Galleria intero 10€ | ingresso Galleria ridotto 8€

Info e prenotazioni 329 9461.660

Altre notizie
Notizie correlate
di Redazione   
FOTO
di Andrea Polazzi   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna