venerdì 24 maggio 2019
In foto: Luigi Fresco, allenatore e presidente della Virtus Verona (foto Trivenetogoal.it)
di Roberto Bonfantini   
lettura: 1 minuto
mar 7 mag 2019 19:18 ~ ultimo agg. 8 mag 19:23
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il presidente e allenatore della Virtus Verona, Luigi Fresco, smentisce quanto riportato dal presidente del Rimini FC, Giorgio Grassi, durante la conferenza stampa di presentazione di mister Petrone.

Al minuto 49:

Ricevuto, pubblichiamo la nota appena giunta in redazione:

In merito alla news riportata sul Vostro sito in data odierna, il presidente allenatore della Virtus Verona Luigi Fresco smentisce di aver apostrofato il Rimini sceso in campo allo stadio Gavagnin-Nocini il 24 marzo scorso come “una squadra di morti”.

“Al presidente del Rimini, citato nell’articolo, mi lega un rapporto di stima ed amicizia – scrive Luigi Fresco -. Stessa cosa posso dire dell’allenatore Mario Petrone. Ho grande rispetto del Rimini così come di ogni altra società, per questo motivo il commento riportato nell’articolo lo reputo un affronto al nostro modo di fare calcio storicamente incentrato sull’amicizia ed il fair play. Il doppio confronto in campionato si è disputato all’insegna della sana competizione e così sarà anche nei Play Out. Ci siamo già messi a disposizione del Rimini in vista della trasferta di Verona per un eventuale supporto di natura logistica”.

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna