mercoledì 16 ottobre 2019
menu
In foto: Balconi Fioriti
di Maurizio Ceccarini   
Tempo di lettura lettura: 7 minuti
ven 10 mag 2019 14:00 ~ ultimo agg. 14:42
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 7 min
Print Friendly, PDF & Email

Sabato 11 e domenica 12 maggio fiori e piante, orti e giardini abbelliranno piazze e vie del centro storico di Santarcangelo per la due giorni di Balconi Fioriti. A dare il benvenuto alla 31esima edizione, 55 attività economiche del centro hanno già addobbato vetrine, dehor e balconi con fiori, piante e decorazioni: domenica 12 maggio il concorso “Premio Vetrina” organizzato da Noi della Rocca, premierà le migliori composizioni.

Il programma:

A partire dalle 9 di sabato 11 maggio oltre 120 espositori riempiranno vie e piazze del centro in 9 settori merceologici differenti: dalla tradizionale mostra mercato florovivaistica alla piazza del Benessere, dalla via degli Orti a quella dedicata all’artigianato, dal portico dei creativi fino alla campionaria diffusa, senza dimenticare l’area giochi e intrattenimento per i bambini. In via costa e nelle piazze Marini e Marconi sarà possibile degustare una delle dieci proposte tra gastronomia romagnola, birra e street food e osterie bio. In otto bar si potranno invece gustare drink a base di fiori con l’“Aperiflower” mentre da tre balconi del centro si diffonderanno le note di clarinetti, arpe, violini, sax, chitarre, contrabbassi e pianoforti.

Una decina anche i laboratori e le dimostrazioni pratiche in programma nel corso del fine settimana: sabato 11 maggio nello spazio eventi di piazza Ganganelli, Antonio Santini parlerà degli antichi frutti dimenticati dall’agricoltura, l’azienda agricola Alba dei segreti del peperoncino, Vanessa Ialongo di come nasce un profumo e Fabio Polidori della storia del luppolo e della birra. Oltre alle bancarelle, nella zona del benessere (piazza Marconi e via Don Minzoni) sarà anche possibile sperimentare diverse discipline: dalla danza allo yoga, dal karate all’aikido.

Nel corso della due giorni ci sarà anche tanto da visitare: la mostra di bonsai al teatrino della Collegiata, le fotografie dei bambini della scuola Pascucci alla Pro Loco, l’orto e la grotta del convento delle suore Clarisse, l’esposizione di abiti da sposa dal 1854 al 2000 in via Dante di Nanni, il “museo del nascosto” organizzato da Remus per scoprire la valle tra il Marecchia e l’Uso e le grotte monumentali. Aperti anche i musei della città: il Musas – dove sabato 11 maggio alle 17 è in programma l’incontro sul rischio di estinzione delle api – il museo del Bottone, “Nel Mondo di Tonino Guerra”, la Rocca Malatestiana e la stamperia Marchi.

VERDI INCONTRI

Piazza Ganganelli – Spazio Eventi

Balconi Fioriti è un’occasione speciale per conoscere i segreti di piante, fiori, erbe ed orti. La natura è protagonista dei Verdi Incontri, uno spazio aperto e raccolto, dedicato agli appassionati. Momenti di ascolto di testimoni esperti per farsi una cultura del verde e della natura.

Sabato 11 maggio

> Ore 15.30 – I Frutti Antichi. Antonio Santini dell’Azienda Agricola Il sorbo di Frontino, da anni coltiva decine di varietà di alberi di una volta, dimenticati dall’agricoltura moderna, che danno frutti gustosi. In quest’incontro spiega perché dedicare una parte di orti e giardini a queste piante della memoria.

> Ore 16.15 – I piccanti segreti del peperoncino. Molti pensano che il peperoncino (Capsicum) sia una pianta italica e mediterranea. In realtà proviene dalle civiltà precolombiane ed ha 9.000 anni di storia. L’Azienda Agricola Alba di Bellaria, è presente in Piazza con numerose varietà di peperoncini. Proviamo a riconoscere alcuni tipi di questa pianta.

> Ore 17 – Come nasce un profumo. Vanessa Ialongo di Olfattiva racconta com’è fatto e come nasce un profumo naturale e la differenza con quelli commerciali a base chimica. Non manca un accenno alle meraviglie del senso dell’olfatto che ci riporta alla nostra animalità. L’Opificio Olfattiva è una profumeria botanica specializzata negli oli essenziali derivati da erbe, fiori e frutti per una cosmesi ecologica.

> Ore 17.45 – Il luppolo, l’aroma amaro della birra. Il luppolo (Humulus lupulus) è una pianta che produce fiori a forma di piccole pannocchie. Da millenni è un ingrediente della birra, a cui dona il caratteristico gusto amaricante. Cresce soprattutto nei climi freddi, ma di recente viene coltivata anche nei nostri territori per rifornire i micro birrifici artigianali che stanno nascendo. Fabio Polidori, dell’Azienda Poli Hops di Santarcangelo, coltiva, oltre a diversi ortaggi, anche il luppolo e viene a raccontarne vita, morte e miracoli.

Domenica 12 maggio

> Ore 15.30 – Il Giardino delle Farfalle. Come trasformare il proprio giardino o balcone in un angolo di biodiversità alata. Le farfalle sono importanti indicatori dell’ecologia di un ambiente e della salute dei nostri giardini. Tra lepidotteri e piante esiste un’alleanza che va conosciuta e assecondata.

Ne parla Eddi Bisulli di Via Terrea, un’associazione di divulgazione scientifica e di educazione ambientale www.viaterrea.org

> Ore 16.30 – Cucinare con fiori ed erbe. Roberto ‘Gianola’ Giorgetti è un grande chef, anzi cuoco, capace di grandi piatti di terra e di mare. Ma è anche un grande esperto di cucina naturale, protagonista di memorabili “Cene delle Erbe”. Insegna a riconoscere le erbe ed i fiori edibili, come cucinarli, per un uso salutare ma anche gustoso.

> Ore 17.30 – L’Orto a Maggio. A maggio, la primavera è inoltrata. È il periodo ideale per seminare nell’orto frutti ed ortaggi per l’estate: angurie e meloni, barbabietole, bietole da coste, carote, cetrioli, fagioli e fagiolini, insalate, pomodori, zucchini, melanzane, peperoni ed erbe aromatiche.

Giuseppe Salvioli di Coldiretti, agricoltore da una vita, spiega come lavorare l’orto in questa stagione, con l’antica sapienza contadina e con i dovuti accorgimenti per affrontare i cambiamenti del clima.

ALTRI INCONTRI

Mostra di Bonsai – Teatrino della Collegiata – 11 e 12 maggio – ore 9/20

Il Romagna Bonsai Club allestisce una curiosa mostra di 30 tra Bonsai e Suiseki. I Bonsai, com’è noto, sono le piante miniaturizzate e coltivate in vaso, frutto di amorevoli cure e potature. I Suiseki sono pietre al naturale, levigate dall’acqua e montate in composizioni gradevoli, ispiratrici di meditazione e pensieri positivi. Durante la Mostra si possono anche apprendere i primi rudimenti di quest’arte che richiede pazienza e dedizione. II Club è una Associazione di Promozione Sociale che raccoglie circa 50 soci ed ha sede a Santarcangelo. Per informazioni: 339 2151966 – Facebook Romagna Bonsai Club.

Stampa su tessuto con i fiori. Domenica 12 – ore 11. Michela Pasini di Rosso di Robbia Colori Naturali espone in Piazza Ganganelli, vicino al Monumento. Nel suo stand propone una dimostrazione di stampa su tessuto con i fiori (tecnica eco-printing): una tecnica particolare con la quale si possono ottenere stampe a contatto su tessuto direttamente con il fiore. Il momento più emozionante del procedimento è l’apertura dei tessuti con il disvelamento della stampa.

Tramacadabra. 11 e 12 maggio – ore 10/19 – Portici della Piazza. Laboratorio di tessitura per grandi e bambini. Con il telaio s’impara a lavorare con le mani; la pratica della tessitura stimola la concentrazione per fare cose utili. Un modo semplice per riscoprire nella pratica la costruzione del pensiero creativo. A cura dell’Associazione A Testa in Giù che promuove laboratori per bambini e percorsi pedagogici per genitori ed insegnanti. Contributo materiali 5 euro. www.atestaingiu.com.

Scopri che fiore sei – Portici di Piazza Ganganelli – 11 e 12 maggio – ore 9/20

I fiori parlano di te. Ogni fiore rispecchia una personalità, un carattere, un temperamento. Durante Balconi Fioriti, scopri a quale fiore corrisponde la tua personalità, compilando un veloce test e contribuisci alla raccolta fondi per aiutare Luisa ed avrai un simpatico omaggio. www.luisavive.it

I FIORI DELLA LIBERTÀ

La rosa ‘Bella Ciao’ e Giulio Pantoli

Balconi Fioriti si chiude giovedì 16 maggio alle 21 alla biblioteca Baldini, con una serata dedicata a I Fiori della Libertà. Raccontiamo la storia suggestiva e poetica di Giulio Pantoli (1922-2018), che è stato un appassionato coltivatore e ibridatore di rose. Nato a Castiglione di Ravenna, inizia fin da giovane a lavorare nei vivai. Partecipa alla guerra di Liberazione nelle file partigiane della Brigata Mario Gordini. Dopo la guerra riprende il suo lavoro ed in tarda età si dedica alla creazione di rose che ottengono brevetti e premi. Alle rose, create con sapiente maestria e cresciute con trepida cura, Giulio dava i nomi di persone a lui care: moglie, figli ed altri. Ad una delle sue creazioni diede nome Rosa Bella Ciao in ricordo della sua esperienza partigiana. La figlia Catia Pantoli presenterà il libro “Una vita tra le Rose” del 2005 ed il video “La Ca dal Rös” di Paolo Franchini. La serata è ideata e organizzata dall’ANPI e da Blu Nautilus. L’ingresso è gratuito.

APERY FLOWERS

Alcuni dei bar del centro, per Balconi Fioriti, propongono Apery Flowers: degustazioni di aperitivi e drink con i fiori. L’appuntamento è nei singoli locali, sabato 11 maggio dalle ore 18,30. Qualcuno prolunga anche a domenica. Partecipano: Caffè Centrale, Bar Clementino, Caffè Commercio, Bar del Portico, Bar Donminzoni 54, Bar Recover 82, Bar Zafferano.

LA PIAZZA E LA VIA DEL BENESSERE

Piazza Marconi e Via Don Minzoni: 11 e 12 maggio – ore 9/22

La Piazza e la Via del Benessere sono luoghi d’incontro e di scambio, dove professionisti del settore olistico e commercianti di prodotti del benessere danno appuntamento al grande pubblico per informare e proporre selezionati prodotti naturali e servizi alla persona. La Piazza sarà animata da esibizioni, dimostrazioni e lezioni aperte di discipline orientali. Due punti Ristoro a tema propongono piatti per una sosta all’insegna del benessere: una piadineria bio con condimenti vegani ed uno street food con cucina mediterranea vegetariana, anche con i fiori.

PROGRAMMA EVENTI:

Sabato 11 maggio

Ore 15 – DANZA ESPRESSIVA ARABA. Esibizione dell’Ensemble Natyangeli

Ore 15.30 – YOGA DELLA RISATA. Con Raffaella Pozzi

Ore 16.30 – KUNG FU Stile della Gru Bianca. Esibizione della Scuola di Rimini M° Carlo Tonti

Ore 17 – KARATE Shotokan tradizionale. Dimostrazione con M. Denis Pironi e la sua Scuola – A.S.D. di ShotokanKarate Club di Santarcangelo

Ore 18.30 – TAEKWONDO. Esibizione – Roberto Borghi Yonghon Taekwondo ASD

Domenica 12 maggio

Ore 10.30 – HATHA YOGA. Per grandi e piccoli. Con Angela Casadei: Prana Apana Yoga Studio (Portare tappetino)

Ore 11.30 – YOGA NIDRA. Rilassamento, mentale, emozionale e fisico. Con Antonia Tafuro – Associazione Yoga Sun. (Portare tappetino, copertina e foulard)

Ore 15.30 – STANDING PILATES. Allenamento posturale a corpo libero con Elena Sternini (Portare tappetino)

Ore 16.30 – DANZA ORIENTALE. Lezione/esibizione a cura di Anisoara Show

Ore 17.30 – AIKIDO (arte marziale giapponese). Dimostrazione con:

– Roberto Foglietta 6° Dan (Shihan, Renbukai Pesaro-Rimini)

– Simona Campagna 5° Dan (Hayashi Villa Verucchio)

– Filippo Sarti 3° Dan (Fudoshin Santarcangelo).

Ore 18.30 – ONO HA ITTORYU KENJUTSU (spada tradizionale giapponese). Esibizione a cura dell’Associazione Renbukai Rimini

Per informazioni: coordinatore del Settore Benessere per Blu Nautilus (335 641 9600 – floridoventuri@hotmail.it)

IL PROFUMO DELL’ARTE

Salendo per Via della Costa, che porta a Piazza Monache, s’incontra il piccolo Museo del Bottone, conosciuto ormai in tutto il mondo: un concentrato di storia e curiosità. Durante Balconi Fioriti, l’Associazione La Scatola dei Bottoni propone diverse iniziative. Per due giorni, la festa “Il Profumo dell’Arte” animerà la scalinata di Via della Costa con pittori e scultori. Sabato 11 maggio, alle ore 17 ci sarà uno spettacolo di letture intitolato “E dialet: la léusa fura de béus” (la luce fuori da buco) presentato da “Le Ragazze del Parco dei 100 metri”: racconta la storia del primo insediamento del popolo santarcangiolese. Nella giornata di domenica 12 maggio, invece, si apriranno i laboratori per bambini: pittura, stampa, creta, origami e barchette, dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 19. Si chiede un contributo libero per i materiali.

I SETTORI DELLA FIERA

Mostra Mercato Florovivaistica

Piazza Ganganelli, Via Molari, Via Matteotti, Piazza Marini

Questo è il settore originario dei Balconi Fioriti. Ancora oggi è il cuore della manifestazione con: vivai, rose, piante, fiori, piante grasse, erbe aromatiche, articoli da giardinaggio, vasi. Partecipano 50 espositori di 7 regioni. Regina della Mostra: la rosa con alcuni dei vivai più importanti e con specie vecchie e nuove di grande attrazione, per abbellire ogni giardino.

La Piazza del Benessere

Piazza Marconi

Le buone pratiche per star bene. Prodotti, servizi, consulenze per una vita sana.

La Via degli Orti

Via Battisti

In una via ospitale ed impreziosita dalla Pescheria e dalla Bottega Marchi, si distendono i migliori produttori agricoli del territorio. Propongono frutta, verdura, formaggi, salumi miele e pani in un mercatino di prodotti a km 0, a costi risparmiosi, con alcune eccellenze agroalimentari. La Via degli Orti è organizzata in collaborazione con Coldiretti e CIA

il sito internet

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna