martedì 12 novembre 2019
menu
Libri nei locali no slot

"Un libro per the" chiude con le vetrine di Rimini

In foto: la copertina
di Maurizio Ceccarini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 9 mag 2019 19:32 ~ ultimo agg. 19:34
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

La rassegna “Un libro per the” si chiude venerdì alle 18.30 alla Romana Fuoriporta di via Marecchiese a Rimini con la presentazione del volume ‘La fatica, la volontà e l’orgoglio” a cura di Amedeo Bartolini dedicato alle vetrine di Rimini. E’ l’ultimo appuntamento degli incontri con autore nei locali #noslot di Rimini  ‘Un libro per the’ realizzato da Viva Rimini in collaborazione con La Feltrinelli di Rimini e Zeinta di Borg.

Ingresso Libero – prenotazione consigliata al 0541/775797ù

La presentazione del libro:

‘Vedo i negozi che non ci sono più’. Se questo catalogo fosse un film, potrebbe essere una versione mercantile del ‘Sesto senso’, il thriller del 1999, con il bambino che soffre di allucinazioni e vede ‘la gente morta’. Questo scrive Lia Celi sul libro ‘La fatica, la volontà e l’orgoglio’ cent’anni di vetrine a Rimini, il libro edito da Agenzia NFC che raccoglie la ricerca fotografica di Pari Tani che è durata più di vent’anni presso i negozianti del centro storico di Rimini.

Agenzia NFC ha voluto pubblicare in un unico grande volume le immagini sia di questa che della precedente edizione. Simbolico e contemporaneamente descrittivo il titolo, a significare cosa vuol dire alzare la saracinesca ogni mattina. Prefazioni e introduzione a cura di Andrea Gnassi, Arturo Pane, Fabrizio Moretti e Lia Celi.

A questa raccolta di immagini si aggiunge l’apporto delle fotografie custodite nell’Archivio Minghini depositato presso la biblioteca Gambalunga. Un viaggio in cui le vetrine dei negozi pulsano di ottimismo e alacrità. Le immagini raccontano come la fatica del lavoro sia sempre premiata con l’orgoglio del risultato, a beneficio e vantaggio sia della comunità cittadina sia degli innumerevoli ospiti che da sempre continuano a frequentare Rimini come simbolo concreto di un luogo che, malgrado gli innegabili momenti di crisi, ha sempre voluto essere positivo e ricco di quel buonumore, che è uno dei segreti del saper vivere di cui la nostra città può dirsi fiera ed esemplare sotto molti punti di vista.

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
VIDEO
di Redazione
di Redazione
FOTO
di Redazione
FOTO
Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna