martedì 12 novembre 2019
menu
19 maggio

Wine stage. La tappa del giro presentata al Vinitaly

In foto: i protagonisti dell'incontro dedicato alla Wine Stage
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 10 apr 2019 14:49 ~ ultimo agg. 15:23
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Riccione protagonista al Vinitaly di Verona con una serata dedicata alla presentazione della Cronometro Wine Stage Riccione – San Marino del 19 maggio.  Il sindaco Tosi e l’assessore CAaldari hanno raccontato il territorio in un incontro che ha visto protagonisti anche il Segretario di Stato della Repubblica di San Marino Augusto Michelotti, il Direttore del Giro d’ Italia Mauro Vegni e il Vice Direttore della Gazzetta dello Sport Pier Bergonzi.

Il connubio del vino con il grande ciclismo del Wine Stage – ha commentatola Tosi – finalmente certificherà la qualità della proposta ciclo-turistica della Perla Verde e mostrerà al mondo intero che Riccione, nonostante sia nota per il mare, è nello stesso tempo collocata ai piedi di colline meravigliose coltivate a Sangiovese e impreziosite da borghi storici di grande bellezza. Per Riccione, città dove sulla scia emotiva di Marco Pantani sono nati i primi Bike Hotels, l’incontro con i wine lovers a Verona ė stato una eccezionale occasione per presentare anche ad un pubblico dedicato la super tappa che attende la città il prossimo maggio“.

Per la sesta volta Riccione sarà sede di partenza al Giro. L’ultima tappa risale a 30 anni fa, la cronometro Pesaro-Riccione del 1989. San Marino sarà sede d’arrivo di tappa per la 13^ volta, la prima dopo 21 anni (1998), quando vinse Andrea Noè. Grazie all’edizione 102 del Giro d’Italia, nel 2019 Riccione e San Marino saranno e sono protagonisti.

 “Il Giro d’Italia è uno straordinario strumento di promozione turistica e un potente mezzo di comunicazione e di valorizzazione delle eccellenze del territorio” ha affermato Michelotti. Per Vegni la carovana del Giro non è solo sport agonistico di primo livello ma anche l’opportunità di conoscere il territorio italiano. Il Giro ė un’ eccellenza italiana non solo dello sport, perché è anche cultura ed enogastronomia. Abbiamo istituito la Wine Stage in territori importanti, dal Chianti classico al Sagrantino di Montefalco, quest’anno sarà dedicata al Sangiovese di Romagna.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna