lunedì 18 novembre 2019
menu
Politica Rimini

Trasloco Questura. Pecci (Lega): comune rema contro

In foto: Marzio Pecci
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 9 apr 2019 11:57
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Una celata volontà dell’amministrazione di ritardare i provvedimenti necessari per l’adeguamento a Questura dell’immobile di piazzale Bornaccini. Questo il capogruppo della Lega Marzio Pecci dice di aver percepito nella commissione che ieri ha dato il via libera all’autorizzazione in deroga per le opere di ristrutturazione e il cambio di destinazione d’uso proprio di quell’immobile (vedi notizia). “Dalla lettura degli atti allegati alla pratica edilizia – scrive Pecci – è risultata confermata la temporaneità della sede di via Bornaccini che avrà la durata massima di anni nove con facoltà del Ministero di recedere dal contratto con rituale preavviso. Pertanto gli strali di Gnassi e dell’assessore contro la decisione del Ministero hanno fatto la fine dei ragli degli asini che non vanno in cielo”. L’esponente del Carroccio chiede poi al sindaco “di adoperarsi per dare lui la soluzione alla cittadella della sicurezza di via Ugo Bassi: trovi l’imprenditore che acquisti, ristrutturi ed affitti al Ministero.” Infine annuncia la richiesta di calendarizzare il provvedimento approvato in commissione già nel prossimo consiglio comunale del 18 aprile.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Lucia Renati   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna