mercoledì 18 settembre 2019
menu
In foto: Dettaglio del manifesto
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mar 2 apr 2019 09:52 ~ ultimo agg. 15 apr 17:47
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il 5, 6 e 7 aprile tornano in oltre 5mila piazze italiane le “Uova di Pasqua AIL”.

L’Associazione Italiana contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma Onlus, che quest’anno festeggia il suo 50° compleanno, sabato 2 marzo è stata ricevuta in udienza da Papa Francesco. Con le sue 80 presenze tra volontari, medici, pazienti adulti e bambini e familiari al seguito, RiminiAIL (nata nel 1997) è stata tra le sezioni con più partecipanti. Una giornata indimenticabile che ha dato ulteriore carica a chi ha potuto sentire dal vivo le parole del Santo Padre.

Il mese di aprile sarà particolarmente intenso a livello di attività. Si parte proprio con le uova di Pasqua, iniziativa giunta al suo 26° anno di vita e realizzata grazie al consueto impegno di migliaia di volontari, che offriranno le uova di cioccolato a fronte di un contributo minimo di 12 euro.

Il ricavato sarà utilizzato da RiminiAIL per continuare a mantenere l’eccellenza del Nuovo Reparto di Ematologia dell’Ospedale Infermi di Rimini, contribuire alla Ricerca e sostenere l’Assistenza Domiciliare rivolta ad adulti e l’Assistenza Psicopedagogica Domiciliare Pediatrica.

“Diamo vita alla ricerca con le Uova di Pasqua AIL” è lo slogan della campagna promozionale.

Chi volesse dare una mano come volontario può contattare RiminiAIL al tel. 0541 705058 o alla mail riminiail@gmail.com.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna