domenica 8 dicembre 2019
menu
Volley C Maschile e Femminile

La Titan Services batte lo Zinella e sale in serie B. Banca di San Marino K.O. a Massa

In foto: L'allenatore Stefano Mascetti abbraccia il presidente della Beach & Park Leo Gennari
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
dom 28 apr 2019 09:32 ~ ultimo agg. 09:35
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Print Friendly, PDF & Email

Serie C maschile. Titan Services-Zinella Bologna 3 a 2 (25/20 19/25 25/21 19/25 15/11)

È una battaglia come quella di mercoledì scorso sotto le due torri la partita che consente alla Banca di San Marino di tornare in serie B dopo sei anni. Il match è equilibratissimo come all’andata ed è segnato dalla tensione e da diversi errori da parte delle due squadre, soprattutto in attacco. Alla fine, ha vinto chi ha sbagliato qualcosa di meno nell’arco dei due incontri e ha mostrato maggiore organizzazione. Belle prove da parte di tutta la squadra sammarinese con una menzione particolare per chi si è alzato dalla panchina per dare un aiuto importante in una sfida non facile.

CRONACA. San Marino parte con Farinelli opposto al palleggiatore Rondelli. Andrea Lazzarini e Mondaini sono gli schiacciatori/ricevitori; Peroni e Oliva i centrali. Bacciocchi e Rizzi si alternano nel ruolo di libero per la ricezione e la difesa. Una buona serie in battuta di Farinelli costringe lo Zinella al primo time-out sul 6/2 dopo un parziale di 5/0 per i padroni di casa. Bologna riaggancia la Titan Services sul 13 pari grazie agli attacchi vincenti e agli ace di De Leo, di gran lunga il migliore dei suoi fino a quel momento. In questa fase capitan Lazzarini e compagni soffrono un po’ nella correlazione muro/difesa sulle giocate avversarie ma riescono sempre a tenere il muso davanti fino al 20 pari. A quel punto Mascetti manda in battuta Elia Lazzarini al posto di Oliva. Cambio azzeccatissimo perché sulle battute morbide del centrale lo Zinella sbaglia per ben tre volte l’attacco e si fa sorprendere da un ace finale. La Titan Services chiude così sul 25/20. Nel secondo set il primo e già decisivo break è dei felsinei (5/10) e costringe la Titan Services a chiamare il time-out. E’ un momento della partita in cui i sammarinesi sbagliano attacchi a ripetizione, anche in maniera banale, e non sono in grado di replicare efficacemente agli avversari. Anche il cambio del palleggiatore (Lombardi per Rondelli), non sembra dare frutti. Però, dall’8/18, i padroni di casa iniziano un lento recupero che li porta fino al 15/21 (time-out Zinella) e che fa capire che la Titan Services è ancora in partita. Il set termina sul 19/25. Nel terzo parziale il primo allungo è dei titani (9/6) grazie ai mani fuori di Andrea Lazzarini e alle schiacciate di Farinelli. Vantaggio che rimane invariato fino primo al time-out ospite sul 14/11. Sul 18/16 è coach Mascetti a chiedere il time-out per “indottrinare” il palleggiatore Rondelli. Salgono in cattedra Farinelli e il centrale Oliva che portano la squadra sul 23/19. I bolognesi reagiscono (23/21) ma un errore in attacco e un muro di Peroni chiudono il set (25/21). La quarta frazione di gioco vede lo Zinella prendere il largo (7/13) grazie agli attacchi del mancino Marini che in questo momento della partita muro e difesa sammarinesi non riescono a limitare. Il timore è che si assista a una replica del secondo bruttissimo set invece i titani recuperano e restano in scia (13/15). Hanno anche la palla del 16 pari prima che lo Zinella acceleri nuovamente (16/20) e chiuda sul 19/25. Il tie-break è tiratissimo. Cambio campo sull’8/5 per la Titan Services (Peroni 2, Rondelli ace). La Titan Services sbaglia due battute di fila e consente ai felsinei di rimanere in scia (11/9). Due attacchi di Farinelli mantengono il vantaggio (13/11). Un errore di De Leo e un altro di Gnoni portano i due punti decisivi (15/11). Può partire la festa: dopo sei anni la società Beach & Park è di nuovo in serie B.

TABELLINO TITAN SERVICES: Rondelli 2, Andrea Lazzarini 5, Peroni 6, Farinelli 27, Mondaini 10, Oliva 10, Bacciocchi (L1), Rizzi (L2), Elia Lazzarini 2, Lombardi 1, Di Michele. N.E.: Bernardi. All. Stefano Mascetti.

TABELLINO ZINELLA BOLOGNA: Belli 4, Sabbioni 3, De Leo 15, Marini 12, Marcheselli 12, Gnoni 9, Castelli 10, Poloni (L1), Cau, Benassi. N.E.: Garelli, Morelli (L2). All. Danilo Grassilli.

Risultati
Gara 1: Zinella Bologna – Titan Services San Marino 2 a 3 (19/25 26/24 16/25 27/25 11/15).
Gara 2: Titan Services San Marino. – Zinella Bologna 3 a 2 (25/20 19/25 25/21 19/25 15/11).
Titan Services promossa in serie B.

Serie C femminile. Massavolley-Banca di San Marino 3 a 1 (25/20 25/22 23/25 25/16)

Dopo la bella e inaspettata vittoria di Cervia, la Banca di San Marino non concede il bis ed esce sconfitta dal parquet di Massalombarda per 3 a 1.

“Abbiamo giocato la nostra partita contro una squadra che oggi è più forte di noi, non per niente è dentro i play-off e lotta per la promozione – spiega Stefano Sarti, coach delle titane. – Vorrà dire che ci giocheremo tutto nell’ultima partita di campionato, nello scontro diretto con il San Martino in Strada. Chi vince si salva, chi perde retrocede”.

TABELLINO BANCA DI SAN MARINO: Piscaglia, Fiorucci 8, Magalotti 17, Parenti 11, Vanucci 15, Pasolini 1, Tura 2, Para, Ridolfi (L1), Canuti (L2). N.E.: Giovanardi, Simoncini, Podeschi. All. Stefano Sarti.

CLASSIFICA: Fenix Faenza 54, La Greppia Cervia 46, Massavolley 46, Teodora Ravenna 45, Claus Forlì 43, Castenaso 41, Retina Cattolica 40, Maccagni Molinella 31, Gut Chemical Bellaria 28, Pontevecchio Bologna 27, Flamigni San Martino 21, Banca di San Marino 20, Rubicone In Volley 5.

PROSSIMO TURNO (26^ e ultima giornata). Sabato 4 maggio alle 18.30 a Serravalle: Banca di San Marino – Flamigni San Martino.

Ufficio Stampa
Federazione Sammarinese Pallavolo

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna