giovedì 21 novembre 2019
menu
50 milioni di euro

La Banca Europea sostiene l'innovazione di Scm

In foto: Scm
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 11 apr 2019 14:20
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Scm Group ha ottenuto dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI) l’erogazione di una linea di credito chirografaria di 50 milioni di euro, con durata a 7 anni. Andrà a coprire il 50% degli investimenti in ricerca e innovazione tecnologica previste dal’azienda nel quadriennio 2017-2020. L’obiettivo è andare sempre di più verso i processi produttivi dell’Industria 4.0.

L’innovazione tecnologica è, fin dai primi passi compiuti a Rimini nei primi anni Cinquanta, uno degli asset principali di Scm Group che vi investe ogni anno il 7% del suo fatturato – dichiara Marco Mancini, Direttore Generale -. Questo finanziamento va a rafforzare e diversificare ulteriormente la struttura finanziaria di Scm Group, garantendo parte delle risorse necessarie per investire in quelle attività di ricerca e sviluppo che sono fondamentali al fine di supportare i nostri clienti nello sviluppo del loro business e per proseguire il percorso di crescita del Gruppo in un mercato globale sempre più competitivo“.

Il Gruppo riminese ha chiuso il 2018 superando i 700 milioni di euro di fatturato, con una crescita a doppia cifra negli ultimi due anni. Importante anche l’investimento continuo nella formazione, in risposta alle nuove sfide tecnologiche, come dimostra il nuovo Centro Campus nato con lo scopo di coordinare e promuovere tutte le attività volte a sviluppare le competenze professionali, tecniche, gestionali e manageriali delle oltre 4.000 persone che lavorano in azienda

Altre notizie
di Andrea Polazzi
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna