domenica 8 dicembre 2019
menu
San Marino Tennis Academy

Erika Di Muzio cala l'en plein nel Torneo Tennis Europe U16 di Paola

In foto: Erika Di Muzio premiata
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 20 apr 2019 18:50 ~ ultimo agg. 19:01
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Dentro l’Uovo di Pasqua c’è davvero una piacevole sorpresa per la San Marino Tennis Academy e i suoi allievi.

Completando una settimana perfetta, infatti, Erika Di Muzio ha conquistato il titolo nel torneo Tennis Europe Under 16 maltese di Paola (terza categoria, cemento). La 14enne allieva di Giorgio Galimberti (nata il 1° ottobre 2004) ha messo in fila l’inglese Iris Plane per 6-2 6-0, al secondo turno la polacca Zuzanna Bednarz (terza testa di serie) per 6-2 6-4, nei quarti la russa Daria Domova (wild card, numero 7 del seeding) per 6-4 6-1, in semifinale l’ucraina Kateryna Lazarenko (wild card, prima favorita del torneo), piegata in rimonta per 4-6 6-4 6-4, per poi completare il suo percorso netto regolando per 7-5 6-1 l’ungherese Luca Udvardy, seconda testa di serie, nel match che assegnava il trofeo.

Ha dunque calato la doppietta vincente la giovane abruzzese che fa base sul Titano, visto che si era aggiudicata anche il doppio, in coppia con Veronica Sirci, grazie ai successi in semifinale contro le ucraine Kostyuk-Nikitash (n.2) per 6-2 6-1 e in finale per 6-4 6-3 sulle polacche Bednarz-Wroblewska (n.4).

Da ricordare anche che sempre nel torneo maltese, in campo maschile, il forlivese Diego Bravetti ha ottenuto i quarti di finale in singolare e la vittoria in doppio. Il romagnolo che si allena alla San Marino Tennis Academy nella gara individuale ha battuto l’austriaco Benjamin O’Brien (n.11) al 2° turno per 6-1 6-1 e il maltese Alex Degabriele (n.6) per 6-4 7-5, prima di cedere 6-0 6-1 all’altro azzurrino Peter Buldorini, numero 1 del tabellone.

In doppio la coppia Bravetti-Buldorini (n.4) ha regolato in semifinale Covato-Seifert (Ita-Ger, n.2) per 6-2 6-7 (6) 10/8 e nell’atto conclusivo ha superato per 7-5 7-6 (7) gli austriaci Motazed-O’Brien (n.3).

Ufficio stampa San Marino Tennis Academy di Giorgio Galimberti
Alessandro Giuliani

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna