martedì 12 novembre 2019
menu
Basket C Silver

Dulca Angels-Artusiana 73-70

In foto: La presentazione degli Angels (foto Alfio Sgroi)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 7 apr 2019 09:15 ~ ultimo agg. 09:19
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Dulca Angels-Artusiana 73-70

IL TABELLINO
Angels: Colombo 4, De Martin 19, Zannoni 16, Fornaciari 9 Fusco 12, Raffaelli 3, Lucchi 8, Russu 2, Massaria ne, Adduocchio, Buzzone ne. All Evangelisti.

Artusiana: Nervegna 9, Agatensi 11, Piazza 9, Grassi 16, Ravaioli 3, Valgimigli 11, Servadei 3, Biondi 8, Del Zozzo ne, Stella ne. All. Agnoletti.

Arbitri: Bettini, Cavina.

Parziali: 19-8 35-39 58-49 73-70.

Spettatori: 300 circa.

CRONACA E COMMENTO
Derby romagnolo tra Dulca Angels e Artusiana che non ha deluso le attese perché per portarla a casa i padroni di casa hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie.

Primo quarto con i clementini in pieno controllo, De Martin e Zannoni spingono forte sull’acceleratore da subito Forlimpopoli è imprecisa al tiro e a 6:50 sul 13 a 3 e Coach Agnoletti è costretto al Timeout. Dopo il minuto di sospensione però le cose sembrano non migliorare Fusco e Fornaciari continuano a segnare ma sul finire di quarto grazie a Biondi da 3 punti Forlimpopoli chiude con 11 lunghezze di svantaggio sul 19 a 8.

La squadra ospite nel secondo quarto si gioca la carta zona e rallenta il gioco dei santarcangiolesi, ma soprattutto grazie a Grassi e Valgimigli comincia a perforare a ripetizione il canestro. Sul 31 a 28 è coach Evangelisti a chiamare timeout, sembra che l’emorragia difensiva sia tamponata, ma negli ultimi 2 minuti del quarto dopo un tecnico a Fornaciari e Nervegna, si accende Agatensi che con tre conclusioni consecutive porta i suoi avanti 39 a 35 all’intervallo.

Terzo quarto con i Dulca che grazie alla difesa 3-2 ritrovano la fiducia persa nel quarto precedente, Forlimpopoli perde diversi palloni e prima Zannoni con i recuperi e i contropiedi, poi De Martin riportano sotto i clementini. Colombo si trasforma in mister utilità con i rimbalzi e gli assist e quando Fusco segna da tre punti Santarcangelo si ritrova sul più 10 per poi chiudere il quarto in vantaggio per 58 a 49.

Ultimo quarto e Santarcangelo sembra controllare facilmente issandosi fino al + 14 sul 64 a 59 grazie ad una tripla di Raffaelli e un tecnico alla panchina ospite. Poi improvvisamente si svegliano Nervegna e Grassi che con un parziale di 12 a 0 portano Forlimpopoli a sole 2 lunghezze. Evangelisti è costretto al timeout ma il canestro per i padroni di casa sembra sempre più piccolo mentre Piazza a rimbalzo confeziona il sorpasso a 2 minuti e 10 secondi dal termine. Sul ribaltamento Lucchi s’inventa una tripla in equilibrio precario al ventiquattresimo secondo e dall’altra parte risponde Agatensi sempre da tre. Santarcangelo si mantiene viva con i rimbalzi d’attacco di Fusco e De Martin che è preciso dalla lunetta. In attacco ora è Forlimpopoli a faticare e quando De Martin a 34 secondi dal termine firma il 72 a 70 coach Agnoletti spende l’ultimo timeout. L’attacco dell’Artusiana va da Agatensi ben difeso da De Martin che recupera palla e serve Fornaciari colpito fallosamente in contropiede. Uno su due per Ricky e palla ancora ad Agatensi che tira dall’arco, ma non colpisce neppure il ferro sul successivo rimbalzo conteso, il tempo si esaurisce e Santarcangelo può festeggiare la terza vittoria in otto giorni e il secondo posto in solitaria.

Prossimo impegno per gli Angels, sabato 13, a Borgo Panigale contro il temibile Atletico Basket.

Ufficio Stampa Angels Santarcangelo

Notizie correlate
di Icaro Sport   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna