lunedì 16 settembre 2019
menu
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 13 apr 2019 14:31 ~ ultimo agg. 14:40
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Banco di prova importante per le racchette del Circolo Tennis di Morciano. Nei giorni scorsi, infatti, i bambini e i ragazzi iscritti ai corsi organizzati da ‘360 Sport’ hanno potuto mettersi in mostra a Fano disputando una serie di amichevoli contro i pari età del Ct Sant’Orso. Le tre giornate rientrano nel programma di amichevoli del circuito ASI Tennis giovanile, ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI.

I più piccoli dei tre gruppi, guidati da Elisabetta Mosconi, hanno disputato gare che hanno messo alla prova diverse abilità e almeno tre match a testa contro i padroni di casa del Fano, regalando bei momenti di tennis ai genitori e amici presenti. Mosconi: “Ringrazio il CT Sant’Orso che a fine giornata con una premiazione in grande ha consegnato la medaglia a tutti i partecipanti, ma oltre a ciò sono soddisfatta del valore delle amicizie nate sul campo durante la giornata.”

Bilancio positivo anche per la squadra dei ‘medi’, dai 7 ai 10 anni. L’attività dei ragazzi capitanati da Stefan Buca si è svolta in due campi diversi: nel primo si sono svolti i singoli mentre nel secondo i doppi, entrambi in modalità tie-break. Buca: “Una bella esperienza per i bambini che hanno potuto vivere la realtà di un altro circolo tennis e confrontarsi con altri appassionati, contento anche perché diversi ragazzi hanno saputo reagire anche in momenti di difficoltà.”

Molto combattuti, infine, anche i match che hanno visto protagonista la squadra dei ‘grandi’ (dall’annata 2002 al 2007), coordinata da Tommaso Morotti, che ha disputato prima un incontro all’americana, quindi dei singoli e dei doppi. Morotti: “Sono soddisfatto per come ho visto i ragazzi confrontarsi sul campo con questi difficili avversari, oltre che attraverso la tecnica, anche dal punto di vista mentale.”

Insomma, queste amichevoli sono state un turbinio di emozioni per i giovani morcianesi, una piacevole sorpresa è stata l’accoglienza della struttura ospitante, che grazie al contesto del parco in cui è immersa ha potuto offrire un gradevole momento anche per i genitori.

Si ringraziano – si legge in una nota – gli insegnanti del CT Sant’Orso, che oltre le tre premiazioni hanno offerto anche un rinfresco per ogni giornata: Enrico Terzini, Dario Carnaroli, Matteo Del Bene, Rubens Biagioli.

Notizie correlate
Campionato Italiano Velocità

L’ELF CIV torna a Misano World Circuit

di Icaro Sport   
FOTO
di Icaro Sport   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna