giovedì 21 novembre 2019
menu
Calcio C girone B

Virtus Verona-Rimini, Martini alla vigilia: "Domani gioca chi ha più rabbia"

In foto: Marco Martini
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 23 mar 2019 12:25 ~ ultimo agg. 24 mar 15:55
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Allo stadio “Gavagnin-Nocini” di Verona inizia per il Rimini un trittico di partite che potrebbe decidere l’annata. Subito dopo i veneti (si gioca domenica alle ore 16:30) i biancorossi ospiteranno il Fano per poi andare a fare visita all’Albinoleffe. Tre scontri diretti che incideranno parecchio sul finale di stagione. Virtus Verona e Rimini sono appaiate in classifica, a quota 32, con i romagnoli che hanno avuto la meglio di misura nel faccia a faccia dell’andata (1-0 con gol partita di Badjie all’87’).

La vigilia del tecnico del Rimini, Marco Martini.

Si parte dagli assenti. “Mancano Simoncelli, Viti e Danso. Cicarevic ieri si è fermato per un discorso muscolare. E Petti ha avuto un problema al ginocchio ed è stato fermo tutta la settimana. Domani non ce l’abbiamo, dobbiamo vedere lunedì gli accertamenti cosa ci diranno. E martedì potrebbe tornare” attacca Martini.

Ripensando al derby perso con il Ravenna. “Non bisogna dimenticare la partita di domenica, ci deve servire da stimolo. La rabbia che avevamo nel dopogara ci deve servire, dobbiamo portarla nella partita di domani”.

Cambierà qualcosa a livello tattico? “Qualcosa abbiamo provato in settimana, ma la squadra ha la sua identità. Cercheremo domani di tornare ad avere l’identità che abbiamo avuto nelle partite scorse, con un po’ più di rabbia. Cosa serve? Avere la capacità di leggere le situazioni, sapere cosa fare in certi momenti della partita. Credo lo abbiamo fatto vedere a tratti, altrimenti non saremmo in questa situazione di risultati. In certi momenti c’è mancata. È troppo semplice buttare tutto all’aria: dobbiamo rafforzare certe situazioni in campo che in certi momenti ci hanno portato dei vantaggi. Andiamo avanti con il lavoro che stiamo facendo. Credo sia la soluzione”.

Sulla Virtus Verona. “Non mi piace dare giudizi sugli altri. È una squadra che attraversa un buon momento. Noi dobbiamo trasformare l’energia di domenica in rabbia. Domani gioca chi ha più rabbia di uscire fuori da questo momento e chi in questo momento crede in quello che possiamo fare. Io ieri e oggi ho provato la squadra”.

Si sente in discussione, al di là della fiducia confermata dalla società. “Anche domenica scorsa, anche la domenica prima. Non posso pensare a me, lo dico con onestà: non mi interessa. Ho bisogno di portare punti. La mia situazione so benissimo qual è, non m’interessa. La risposta ce l’avete già. Ne dobbiamo venire fuori”.

Manca la scintilla. “Dobbiamo far venire fuori quella scintilla che non riusciamo ad alimentare”.

Nelle ultime settimane Montanari sembra un po’ in calo. “Montanari non è stanco. Chiaramente ha avuto un momento in cui le prestazioni sono state eccellenti. Secondo i dati che abbiamo sta giocando come al solito”.

Su Badjie. “Badjie è un giocatore che si sta allenando e che potrà tornare utile. Sta a me decidere se metterlo in campo”.

LA 32a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE C GIRONE B E LA CLASSIFICA

______________________

Quest’anno la trasmissione di Icaro Sport “Calcio.Basket” premierà il gol più bello del Rimini FC nella stagione del ritorno in serie C.

L’iniziativa è in collaborazione con Nuova Ricerca, sponsor della trasmissione.

Vota il gol più bello:

Visualizza risultati

Loading ... Loading ...
Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna