mercoledì 16 ottobre 2019
menu
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 2 mar 2019 15:47
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Archiviato il capitolo Coppa Italia di serie C, con la sconfitta di mercoledì a Monza, l’Imolese di Alessio Dionisi si rituffa in campionato, per continuare il proprio percorso nelle parti alte della classifica. Una classifica che, a sorpresa, vede i rossoblu davanti all’avversario della 29ª giornata (si giocherà allo stadio Romeo Menti, fischio d’inizio alle 16.30), quel Vicenza che tutti si aspettavano nei primissimi posti e che invece sta annaspando nella zona centrale della graduatoria.

Un momento delicato, che ha costretto la dirigenza biancorossa a richiamare in panchina mister Giovanni Colella, esonerato lo scorso 27 dicembre e sostituito da Michele Serena, tecnico che nella sua breve esperienza in Veneto ha raccolto solo 2 vittorie in campionato (più una in Coppa) su 9 gare e dimessosi dopo il ko di una settimana fa sul campo della Virtus Verona. Il Colella-bis è partito nel modo migliore, cioè con una vittoria nei quarti di Coppa contro il Gozzano (2-0, ora il Vicenza affronterà proprio il Monza in semifinale) e sicuramente il tecnico campano vorrà dare continuità con un successo in campionato, successo che manca da un mese ai biancorossi. In Coppa Colella ha schierato il classico 4-3-1-2, senza dare spazio al turnover e preferendo dare certezze al proprio gruppo. Contro l’Imolese tornerà a disposizione il portiere Grandi, che si contenderà una maglia da titolare con Albertazzi, mentre in difesa il tecnico biancorosso dovrà fare i conti con numerose defezioni: sicuramente out il terzino sinistro Martin (problema ad una spalla) e il centrale Bizzotto (squalificato), in dubbio la presenza dell’altro terzino Salviato. In mezzo al campo Cinelli e Zarpellon dovrebbero essere le mezzali, con Pontisso e Bovo che si contenderanno il ruolo di playmaker davanti alla difesa. In avanti Curcio e Giacomelli i punti fermi, con Guerra e Arma a giocarsi l’altra maglia da titolare.

Nessun recupero dell’ultim’ora in casa Imolese: resta ai box Michael De Marchi, così come Belcastro, Garattoni e Varutti. Disponibile invece Giuseppe Giovinco, nonostante la febbre che l’aveva colpito in settimana.

La gara del Menti sarà arbitrata dal signor Matteo Gualtieri della sezione di Asti, con assistenti i signori Luca Testi e Alessandro Maninetti.

Alessio Dionisi, allenatore Imolese: «Finalmente si torna a giocare di domenica. Veniamo da una partita non interpretata nel modo migliore in Coppa e dovremo fare molto meglio col Vicenza, dal momento che mi aspetto una gara simile, sia per sistema di gioco, sia per qualità individuali. Troveremo un ambiente caldo, i tifosi saranno una bella cornice: dovremo andare oltre queste difficoltà e sopperire al loro valore individuale con le nostre qualità di squadra, che è ciò che ci ha fatto arrivare fino a qua. Servirà una partita più intensa, determinata e vogliosa rispetto a mercoledì, alla ricerca del risultato tramite una bella prestazione. Sarà difficile, ma al tempo stesso un grande stimolo: loro vorranno vincere per la classifica, noi vogliamo dimostrare anche a Vicenza che il nostro percorso di crescita sta proseguendo».

Andrea Casadio
Ufficio Stampa Imolese Calcio 1919

LA 29a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE C GIRONE B E LA CLASSIFICA

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
FOTO
di Icaro Sport
VIDEO
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
di Icaro Sport   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna