lunedì 23 settembre 2019
menu
In foto: I Titans 2018/2019
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 3 mar 2019 22:19 ~ ultimo agg. 22:20
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

PALL. URBANIA-PALL. TITANO 69-66

IL TABELLINO
URBANIA: Baldassarri 16, Pentucci 5, Marini 10, Matteucci 5, Ochereobia 29, Dziho, Galavotti, Massani, Marcantognini, Tancini 4, Gulini ne. All.: Curzi.

TITANO: Longoni 9, Macina 14, Cambrini 12, Padovano 6, Felici 3, Riccardi 10, Semprini 6, Zanotti 6, Palmieri ne, Giovannini ne. All.: Padovano.

Parziali: 20-17, 36-40, 55-51, 69-66.

CRONACA E COMMENTO
La perde sul filo di lana, la Pallacanestro Titano. Un’ottima partita che però finisce con un amaro referto giallo, questa in casa di Urbania. Un vero peccato, perché tutto si è deciso nell’ultimo minuto, col vantaggio siglato da Padovano (65-66) che viene annullato a -32” dall’ennesimo rimbalzo d’attacco e canestro di Ochereobia. I Titans hanno comunque la palla per il controsorpasso, ma la tripla centrale di Zanotti non entra e dall’altra parte Ochereobia fa 2/2 ai liberi per il +3. Sul 69-66 c’è però solo un secondo da giocare e i Titans non riescono a produrre un tiro vero. Finale amaro, peccato.

Il “prima” è fatto di cadute e risalite. Nel primo quarto meglio Urbania, che va subito 7-2 e mantiene questo tipo di vantaggio quasi fino a fine periodo. Di buono c’è che Macina e compagni hanno buonissima mira dalla lunga distanza, mettono a segno quattro triple (due di Cambrini, una di Macina e una di Riccardi) e restano a un
possesso di margine (20-17).

Nel secondo quarto un bel 6-0 ospite scrive a tabellone il 20-23. Gara ribaltata, anche se parliamo sempre di margini piuttosto ridotti. Si fa gara di testa e la si fa bene, conducendo anche senza fuggire via. In fondo parliamo di contendere il successo a una squadra, Urbania, che lotterà per il primato assoluto fino a fine stagione. È una gran partita quella che giocano i Titans. A fine primo tempo il punteggio dice 36-40.

E di ritorno dagli spogliatoi? Meglio Urbania, che aggancia e sorpassa, sfruttando i primi cinque minuti che vedono San Marino segnare solo un punto e andar sotto di 6. È dura, ma lo si sapeva. In ogni caso non si molla nulla e a fine parziale è ancora tutto lì, sul filo, in attesa di giudizio.

Il quarto periodo vede i Titans partire alla grande, difensivamente e in attacco. La gara è contrassegnata da un equilibrio pazzesco, inestricabile. Nessuna può produrre break importanti, tale è l’energia messa in campo da entrambe. Poi quel finale, quell’ultimo minuto. Il vantaggio Titans, il sorpasso di Ochereobia e il 2/2 ancora del lungo di casa. Urbania vince 69-66. Naturale l’amarezza, ma giocarsela fino all’ultimo secondo contro una squadra del genere è un grande merito dei Titans.

Loriano Zannoni
Ufficio stampa Pallacanestro Titano

Notizie correlate
Al Palaz. CONI e delle Feder. di Bologna

CRER FIGC, Eccellenza, Promozione e Prima Categoria

di Icaro Sport   
FOTO
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna