domenica 24 marzo 2019
In foto: repertorio
di Redazione   
lettura: 1 minuto
ven 1 mar 2019 11:49 ~ ultimo agg. 12:01
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Ieri pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Miramare hanno rintracciato e tratto in arresto, in esecuzione di ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bologna, un 55enne foggiano, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia. L’uomo deve scontare la pena detentiva residua di due anni, tre mesi e 24 giorni poiché, con sentenza passata in giudicato, è stato riconosciuto definitivamente colpevole di una rapina commessa nell’ottobre 2017: con volto travisato ed armato di coltello, aveva minacciato una donna riminese che stava per salire sulla propria autovettura, obbligandola a fare un prelievo bancomat ed a consegnarle il denaro. Per l’uomo si sono aperte le porte del carcere di Rimini dove è stato tradotto nel corso della giornata per scontare la pena in questione.

Altre notizie
di Andrea Polazzi
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
Fogheracce con l'incognita

Tempo incerto per lunedì

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna