giovedì 19 settembre 2019
menu
E ci riprovano con due donne

Pasticcera mette in fuga due rapinatori

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mar 12 mar 2019 22:13 ~ ultimo agg. 13 mar 12:03
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Armati di pistola giocattolo e mazza da baseball, hanno fatto irruzione in una pasticceria a Rimini ma la rapina che intendevano compiere è fallita per la reazione della titolare.  Intorno alle 12.30 i due hanno fatto irruzione nel negozio armati di pistola, poi rivelatasi giocattolo, e mazza da baseball. Hanno minacciato la titolare del negozio chiedendo la consegna della cassa. La donna a sua volta ha scagliato contro il rapinatore con la pistola finta dei piatti di ceramica, poi quando il complice ha reagito spaccando con la mazza una vetrina, la pasticciera ha scaraventato contro di lui uno sgabello, costringendo i due alla fuga dal locale.

Fuggiti senza bottino hanno riprovato con due donne in pausa pranzo in un parco ma subito dopo essersi fatte consegnare le borsette sono stati fermati in flagranza dalla Polizia. I due, un 27enne di Rimini e un 28enne di Forlì sono finiti in manette per il colpo al parco e denunciati a piede libero per il tentato colpo in pasticceria.

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna