Indietro
menu
All'Adn Kronos

Giulia Sarti: chiedo rispetto, nessuno si occupi della mia storia personale

In foto: On. Giulia Sarti (M5S)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 20 mar 2019 11:20 ~ ultimo agg. 13:28
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Chiedo rispetto e che nessuno si occupi più della mia storia personale. Un ringraziamento di cuore a tutte le persone che mi hanno scritto e mi sono state vicino in questi giorni difficili“. Sono le parole, rilasciate all’agenzia Adnkronos, dalla parlamentare riminese del M5S Giulia Sarti finita nella bufera per la vicenda “rimborsopoli” e attualmente autosospesa dal Movimento.

Oltre per l’archiviazione della denuncia all’ex collaboratore Tibusche, la parlamentare è finita nell’occhio del ciclone per una serie di vecchie foto private tornate in circolazione. Nelle ultime settimane, oltre ai servizi de Le Iene e alle dichiarazioni di Tibusche, molti hanno commentato la vicenda. Ultimo, in ordine di tempo, l’ex del M5S Giovanni Favia sul Corriere della Sera. “Le dichiarazioni rilasciate da Favia in merito alla mia vicenda – dice Giulia Sarti all’Adnkronos – sono pretestuose e infondate. Le sue parole sono il frutto di una ricostruzione fantasiosa di fatti che non lo riguardano“. “Max Bugani (ndr. chiamato in causa da Favia) – rimarca la parlamentare – è tra le persone che mi sono state vicine nelle difficoltà e non accetto che vengano fatte illazioni nei suoi confronti. La mia è una vicenda personale – conclude – ed è orribile che qualcuno tenti di strumentalizzarla per ottenere spazio sui media.