venerdì 22 novembre 2019
menu
Passaggio ormai imminente

Montecopiolo e Sassofeltrio. Santi: li accoglieremo a braccia aperte

In foto: Montecopiolo
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 15 mar 2019 14:18 ~ ultimo agg. 14:22
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Sulla ormai imminente conclusione dell’iter per il passaggio dei comuni di Sassofeltrio dalla provincia di Pesaro a quella di Rimini interviene il presidente della Provincia di Rimini Riziero Santi: “Non è più tempo di campagne pro o contro. Per il rispetto che dobbiamo alle nostre comunità non è il caso di soffiare sul fuoco della polemica e della strumentalizzazione politica per accaparrarsi questo o quel merito ai fini elettorali. Io mi asterrò da questo, per mantenere un profilo tutto istituzionale. Ci sono ragioni storiche, culturali, logistiche, territoriali che hanno fatto dire a molti dei cittadini di questi comuni, la maggioranza al Referendum del 2007: “ci sentiamo più romagnoli che marchigiani e quindi vogliamo venire in Emilia- Romagna e nella Provincia di Rimini”.

Santi propone ai colleghi pesaresi di superare la legittima amarezza: “Ho rispetto e che capisco le posizioni di chi, nelle istituzioni e nei cittadini di quei comuni, ha lottato e lotta fino all’ultimo, per mantenere i due comuni alle Marche ed alla Provincia di Pesaro. Mi meraviglierebbe il contrario. Voglio qui confermare i miei sentimenti di amicizia e di stima verso i cittadini ed i colleghi amministratori della provincia di Pesaro e della Regione Marche, confermando la disponibilità alla Massima collaborazione su tutto. Mi dispiace quindi per coloro che si sentono strappare via qualcosa che appartiene alle loro origini e alla loro storia”.

Ora, “da cittadino e da Presidente della Provincia di Rimini dico a tutti i cittadini di Sassofeltrio e di Montecopiolo che saranno accolti da tutti noi a braccia aperte, come fratelli. Lo voglio dire soprattutto, uno ad uno, a tutti quei cittadini che soffrono e che non vorrebbero questo passaggio. Condivideremo insieme il piacere di abitare un territorio straordinariamente bello e pieno di cultura e di storia. Lavoreremo insieme ai Sindaci per gestire al meglio tutte le criticità e per garantire i servizi in quantità e qualità adeguata. Le frane, i dissesti idrogeologici, la carenza e l’inadeguatezza dei servizi sono le stesse di tutti i comuni delle province del pesarese e del riminese. Affronteremo insieme le difficoltà ed i problemi che non mancheranno. Io sarò lì per ascoltare e conoscere. Si tratta di processi che vanno guidati con molta attenzione, disponibilità ed equilibrio se vogliamo da subito un’integrazione vera e proficua”.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna