Indietro
menu
Erba di "ottima qualità"

Marijuana coltivata in casa. Individuati i "fratelli maria"

In foto: le piante
di Maurizio Ceccarini   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 1 mar 2019 13:25 ~ ultimo agg. 2 mar 10:14
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 1.038
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri di Riccione hanno portato a termine l’operazione “fratelli maria” nei confronti di due fratelli di 48 e 52 anni: in due appartamenti di una palazzina in zona stadio avevano avviato una coltivazione di marijuana. Dopo avere intercettato scambi di informazioni su droga “di qualità” venduta a Riccione, i militari hanno effettuato la perquisizione e sequestrato una decina di piante, ma mezzo chilo di marijuana, bustine e contante. Un’altra serra i due la stavano realizzando in area cortilizia. Uno aveva già precedenti per stupefacenti. Avevano comprato il materiale per la coltivazione su internet. I due fratelli, che facevano lavori saltuari, hanno obbligo di dimora e presentazione in attesa dell’udienza.